Scarponi da montagna 2021 a confronto: quale scegliere

Scegliere il giusto scarpone da montagna è fondamentale per affrontare al meglio le proprie escursioni, la tipologia di scarpone che si indossa diventa un elemento importante per poter vivere al meglio la montagna stessa.

Prima di affrontare un’escursione in montagna è necessario essere certi di avere il giusto scarpone da montagna, questo significa indossare lo scarpone da montagna che possiede le giuste caratteristiche tecniche, essendo in grado di fornire il corretto comfort ai piedi, anche se si indossa per molte ore e su lunghi percorsi anche accidentati.

N. Foto Prodotto Sconto Prezzo
1
Offerta
Salewa MS Mountain Trainer Mid Gore-TEX Scarponi da trekking e da escursionismo, Charcoal/Papavero, 45 EU
SALEWA
- 25%
sconto 55,01 €
220,00
164,99

* Dettaglio >>
2 CMP Rigel Mid Trekking Shoe Wp, Scarpe Alta Uomo, Grigio (Grey U862), 43 EU
CMP

90,00

* Dettaglio >>
3 Grisport 10242D26G CALZ.-LONTRA Dakar Trekking (44 EU)
Grisport

50,90

* Dettaglio >>
4
Offerta
Salewa MS Crow Gore-TEX Scarponi da trekking e da escursionismo, Cactus/Sulphur Spring, 42 EU
SALEWA
- 35%
sconto 81,01 €
230,00
148,99

* Dettaglio >>
5 riemot Scarpe da Trekking Donna Uomo Alte Scarponi da Montagna Impermeabili Leggero e Traspiranti Scarponcini da Escursionismo Passeggio Arrampicata Sportiva All'aperto Nero/Verde 45 EU
riemot

69,99

* Dettaglio >>

I migliori scarponi da montagna

Il primo consiglio per scegliere il migliore scarpone da montagna è quello di non considerare l’estetica, un bel modello di scarpone non è per forza comodo e performante. Uno scarpone da montagna adatto alle lunghe e, a volte pericolose, escursioni deve essere resistente, impermeabile, traspirante ma impermeabile. Inoltre è importante che abbia una buona suola resistente e abbia all’interno la membrana impermeabile in Gore-Tex.

Lo scarpone di montagna deve quindi fornire stabilità e sostegno sia al piede che alla caviglia, non deve essere particolarmente pesante, perché altrimenti affaticherebbe troppo l’intera escursione. È importante inoltre che venga garantito un buon isolamento termico, così da mantenere caldi i piedi.

Gli scarponi da montagna hanno determinate caratteristiche, che ne caratterizzano la conformazione stessa. Lo scarpone da montagna è solitamente medio alto, così da proteggere la caviglia e deve avere una soletta spessa. Una buona suola deve riuscire ad isolare i piedi da eventuali terreni faticosi, quali terreni con ghiaia o rocce. Inoltre la soletta e la suola della scarpa da montagna deve assicurare protezione dall’acqua e dall’umidità, ma anche dal fango e dal freddo.

Un buon scarpone da montagna deve però garantire anche una certa flessibilità della caviglia, quindi, nonostante sia solitamente medio alto, proteggendo ed avvolgendo in parte o totalmente la caviglia, ne deve permettere anche il suo movimento, in particolari situazioni, come ad esempio in discesa.

È importante conoscere i componenti di uno scarpone da montagna così da poter fare la scelta giusta.

La forma della scarpa di uno scarpone da montagna deve fornire una calzata perfetta, ne diventa quindi un elemento importante per determinare la giusta scarpa da acquistare.

La tomaia, cioè la parte della scarpa che abbraccia tutto il piede ad esclusione della parte inferiore e della caviglia, deve essere fatta con materiali di qualità, che ne garantiscono un buon isolamento termico, impermeabilità e resistenza all’usura. La maggior parte degli scarponi da montagna forniscono alla tomaia un rinforzo, così da renderla più resistente, senza creare problemi alla calzata.

Altri elementi che compongono lo scarpone da montagna sono la soletta e l’intersuola: la soletta è la parte non visibile posta tra la suola e l’intersuola; l’intersuola è la parte che si pone tra la suola e la tomaia. Entrambe svolgono il ruolo fondamentale di assorbire gli urti, proteggere il piede dalle sollecitazioni e garantire la giusta rigidità dello scarpone stesso. Una buona soletta deve essere ortopedica così da sostenere l’intero arco plantare e sollevare leggermente il tallone.

La suola è la parte dello scarpone direttamente a contatto con il terreno. Il design della suola, detto anche battistrada, è un elemento importante nella scelta dello scarpone da montagna. La suola con scanalature, piccoli tacchi e tasselli è una suola studiata appositamente per garantire il giusto grip, cioè la giusta presa della suola su ogni tipologia di superficie.

Un ultimo elemento che caratterizza lo scarpone da montagna è l’allacciatura che deve essere specifica per la tipologia di scarpone da montagna.

N. Foto Prodotto Sconto Prezzo
1 Rokiemen Uomo Donna Scarpe da Trekking Arrampicata Sportive Impermeabile Scarponi da Montagna All'aperto Escursionismo Sneakers Rosa 38 EU
Rokiemen

37,99

* Dettaglio >>
2 Scarpe da Trekking da Uomo Scarponi da Montagna Antiscivolo per Esterni Autunno Inverno Sport Sneakers Scarpe da Trekking in Pelle Traspiranti
LangfengEU

53,69

* Dettaglio >>
3 WOWEI Scarpe da Escursionismo Arrampicata Sportive All'aperto Impermeabili Traspiranti Trekking Sneakers da Donna Uomo,Verde 1,43
WOWEI

34,99

* Dettaglio >>

Dopo aver analizzato come si compone uno scarpone da montagna è necessario conoscere il materiale con cui è fatto. La scelta dello scarpone può dipendere anche dal materiale che lo compone.

Sono due le tipologie di materiali utilizzati per uno scarpone da montagna: il classico pelle o cuoio o i più moderni materiali tecnici, quali Cordura o Nabuk.

Gli scarponi da montagna fatti di cuoio o pelle sono i più tradizionali, solitamente particolarmente pesanti e che richiedono maggiori cure e manutenzione. Gli scarponi da montagna fatti di materiali tecnici sono più leggeri e pratici e non richiedono particolare attenzione nella cura dopo il loro utilizzo.

Prima di acquistare il nuovo scarpone da montagna è consigliato provarlo, preferibilmente verso fine giornata, quando il piede è un po’ più gonfio. Sarebbe ottimale indossarlo per mezz’ora, con un buon paio di calze da escursionismo, così da verificarne meglio la calzata e il grado di comfort.

È possibile poi verificare l’aderenza del tallone, facendo piccoli esercizi che permettano di capire se lo scarpone sia ben aderente al tallone, così da evitare di prenderne un paio che durante la camminata consenta al tallone di alzarsi ed abbassarsi rispetto alla soletta interna: questo è un fattore fondamentale per evitare la formazione di vesciche sul tallone.

Inoltre si può fare una breve passeggiata in negozio per cercare di capire se il piede non scivoli in avanti e che la punta del piede non urti nella parte anteriore dello scarpone.

Sono ormai moltissimi gli scarponi da montagna che vengono realizzati utilizzando il Gore-Tex che è una membrana che consente la giusta impermeabilizzazione dello scarpone, rendendolo però al contempo traspirante. Negli scarponi da montagna, come in qualsiasi calzatura, il Gore-Tex viene posizionato tra il tessuto superiore e la fodera interna, così da offrire la massima protezione da ogni agente climatico.

Il Gore-Tex può essere fornito in differenti versioni: per le scarpe da montagna per esempio è indicato l’utilizzo del Gore-Tex Insulated Comfort, che riesce a mantenere il piede sempre caldo, qualsiasi siano le condizioni atmosferiche e azzerando la possibilità di far passare l’acqua all’interno dello scarpone.

Le qualità che uno scarpone da montagna deve avere e che quindi ne influenza la scelta nell’acquisto sono: robustezza e leggerezza, compatibilità tra la forma della scarpa e quella del piede, una buona impermeabilità e un’ottima capacità di lasciar traspirare il piede, la capacità di assorbimento degli urti, la stabilità ed aderenza al suolo in qualsiasi tipologia di terreno e la resistenza alle sollecitazioni laterali.

Esistono tre diverse tipologie di scarponi da montagna tra cui poter scegliere.

  1. Avvicinamento Approach: sono scarponi da montagna ideali per semplici passeggiate in montagna o comunque in sentieri ben definiti e poco ripidi. La suola è morbida, la tomaia confortevole e spesso non sono impermeabili, garantendo però un’ottima traspirazione. Questa tipologia di scarponi da montagna possono essere anche bassi o medi, con copertura non completa della caviglia.
  2. Escursionismo trekking Hiking: sono scarponi da montagna pensati per percorsi impegnativi, che sostengono la caviglia, con suola ben resistente agli urti. Sono scarponi impermeabili, che proteggono dalla pioggia e dall’umidità. In questo caso ce ne possono essere di diversi modelli, pensati per i diversi percorsi.
  3. Alpinismo Mountain: sono scarponi da montagna adatti agli escursionisti che percorrono strade e sentieri complicati, tecnici e scoscesi. Devono avere necessariamente una suola rigida, un collo alto a protezione completa della caviglia, tomaia rinforzata, protezioni laterali in gomma e devono essere impermeabili.

Domande Frequenti sui scarponi da montagna

✅ Quanto costano gli scarponi da montagna?

Gli scarponi da montagna possono essere economici partendo dai 30 Euro ai 100 Euro ma anche arrivare a costi più sostanziosi come i 250 Euro... [continua >> ]

✅ Dove si acquistano gli scarponi da montagna?

Gli scarponi da montagna possono essere acquistati sia nei negozi fisici che in quelli online... [continua >> ]

✅ Come misurare gli scarponi da montagna?

Gli scarponi da montagna come abbiamo detto anche prima non devono né essere troppo stretti ma neanche troppo larghi, devono quindi fasciare bene il piede... [continua >> ]



Hai dei dubbi su Scarponi da montagna? Fai una domanda!

Per favore ruotare il dispositivo per una esperienza migliore