Guida alle migliori attrezzature per il Nordic Walking

Ti sarà sicuramente capitato di vedere sempre più di frequente persone camminare – anche in città o in parchi cittadini – con i bastoncini e, magari, tra te e te ti sarai stupito.
Se ti è sembrata una cosa strana, ti dobbiamo rassicurare. Non sono impazziti ma sono tutti pazzi per il Nordic Walking.
Scusate il gioco di parole ma effettivamente è così. Effettivamente il Nordic Walking, detto anche camminata nordica, ha preso molto piede in Italia a partire dal 2003 tanto che, ad oggi, numerose sono le scuole e associazioni ufficiali che insegnano questa disciplina.

Per questo abbiamo pensato di scrivere una breve guida per presentarti il mondo del Nordic Walking e aiutarti nell’acquisto di tutto ciò che ti può essere utile per iniziare a fare Nordic Walking.

Quando parliamo di Nordic Walking parliamo di un’attività sportiva in piena regola, che può essere praticata da chiunque all’aria aperta.

Si tratta di uno sport energico, completo, dai molteplici benefici e, soprattutto, trasversale in quanto adatto a tutte le persone, donne e uomini, di qualsiasi età che vogliono riprendere o mantenere la propria forma fisica.

In italiano il Nordic Walking può essere anche chiamato camminata nordica o camminata con bastoncini.

Vediamo più nel dettaglio di cosa si tratta.

  • Nordic walking: cos’è?
  • Nordic walking: la tecnica
  • Come si usano i bastoncini da nordic walking:
  • Cosa serve per praticare questo sport?
  • Gli accessori indispensabili per fare Nordic Walking
    BASTONCINI DA NORDIC WALKING DELLA SCHWABMARKEN
    SCARPE PER NORDIC WALKING SALOMON SPEEDCROSS 4 GTX
    ZAINO DA CAMMINATA LIXADA 18L
    BORRACCIA TERMICA HONEYHOLLY
    HUAWEI BAND 4 PRO: IL FITNESS TRACKER CON GPS INTEGRATO
  • I tuoi dubbi, le nostre risposte:
    Nordic walking: a chi è adatto?
    Ci sono differenze tra nordic walking e trekking?
    Perché i guanti o il laccio da polso del bastoncino sono così importanti per fare Nordic Walking?
    Serve un’attrezzatura particolare per la pratica del Nordic Walking?
    Il Nordic Walking è uno sport?
    Il Nordic walking è uno sport allenante?
    Il Nordic walking fa dimagrire?
    Quali sono i vantaggi del Nordic Walking?
    Dove si pratica il Nordic Walking?
    Serve fare un corso di Nordic Walking?

Nordic walking: cos’è?

Detto anche camminata con i bastoncini, il Nordic Walking è un recentissimo sport che sta prendendo sempre più piede anche in Italia.
Attenzione, però, di non pensare che si tratti banalmente e semplicemente di camminare mettendo un piede davanti all’altro usando anche dei bastoncini.
Il nordic walking prevede precise tecniche di svolgimento nella camminata e nell’uso dei bastoncini.
Sostanzialmente si tratta di una camminata assolutamente naturale che si effettua con l’aiuto di due bastoncini che hanno la precisa funzione di spinta.
Spesso, però, le cattive abitudini quotidiane ci hanno fatto perdere e dimenticare come si cammina correttamente adottando così posture sbagliate.
Per questo, all’inizio, l’impostazione della camminata naturale corretta può risultare faticosa e paradossalmente innaturale.
Il bastoncino inoltre, contrariamente a quanto si può pensare, non facilita la camminata in termini di fatica perché non ha una funzione di appoggio come avviene nel trekking ma, avendo la c.d. funzione di spinta da applicare ad ogni passo, coinvolge il corpo nella sua interezza costringendo chi sta facendo nordic walking a un lavoro di coordinamento che interessa moltissimi muscoli.

Scoprirete muscoli che non sapevate nemmeno di avere! Provare per credere!

Vengono implicati muscoli di spalle, bicipiti, tricipiti, dorsali, del torace, come anche addominali e spinali. Sono tutti muscoli che in una camminata normale non vengono assolutamente sollecitati e stimolati.

Nordic walking: la tecnica

La tecnica che sta alla base della camminata con bastoncini non è assolutamente da sottovalutare.
Perché è facile passeggiare con i bastoncini, ma ben diverso è fare correttamente una camminata nordica.
Per questo come prima cosa, se sei interessato a intraprendere questo completo sport, ti consigliamo di rivolgerti a uno dei numerosi istruttori di Nordic Walking presenti in tutta Italia.
Ci sono ormai scuole ufficiali a cui puoi rivolgerti per chiedere informazioni.
Per imparare a fare nordic walking, la prima cosa da fare è quella di impostare correttamente la camminata eventualmente anche senza bastoncini, se in questa fase creano impiccio più che aiuto.

Il walking e tutte le sue declinazioni, tra cui il nordic walking, presume una camminata energica dal ritmo sostenuto.

Vediamo quali sono le principali caratteristiche di una camminata eseguita correttamente senza l’uso di bastoncini:

  • Le braccia oscillano avanti e indietro e si alternano alle gambe opposte, con un movimento alternato. Quando è avanti la gamba destra oscillerà in avanti il braccio sinistro e viceversa.
  • La falcata deve risultare ampia procurando come conseguenza, in modo del tutto naturale, la rotazione del bacino che andrà, pertanto, nella direzione opposta al piede in appoggio. Ad esempio, se il piede destro è in appoggio, il busto ruoterà verso sinistra.
  • La postura è eretta e fiera: testa alta, mento in fuori, gabbia toracica aperta e colonna vertebrale dritta per agevolare a respirazione.
  • I piedi vanno tenuti paralleli e, in fase di appoggio devono eseguire la d. rullata del piede. Il piede, quindi, toccando il suolo deve appoggiare prima il tallone poi l’arco plantare e infine, a conclusione del corretto movimento, le dita.

Il nordic walking è una camminata accompagnata dell’uso dei bastoncini.
Una volta che hai imparato a camminare secondo le regole del walking, poi sicuramente incominciare a introdurre l’uso dei bastoncini.

I bastoncini, come abbiamo detto altre volte, hanno una funzione di spinta. Questo significa che vanno impugnati e conficcati nel terreno secondo regole precise.

Come si usano i bastoncini da nordic walking

  • I bastoncini per fare nordic walking hanno un guantino apposta in cui infilare la mano. Questa operazione è essenziale per poter usare correttamente i bastoncini ed eseguire in modo esatto il movimento della camminata nordica.
  • Regola i bastoncini all’altezza giusta per dare la giusta spinta e far lavorare correttamente tutti i muscoli. Se sono troppo corti il movimento non sarà sufficientemente ampio, in caso contrario farai fatica a darti la spinta.
  • Afferra il bastoncino che tieni nella mano opposta al piede che avanza e puntalo nel terreno esattamente a metà dell’ampiezza della tua falcata. Questo passaggio è essenziale perché consente di dare la giusta inclinazione al bastoncino e, di conseguenza, la corretta spinta per far lavorare tutti i muscoli.
  • A questo punto, il braccio dal lato del bastoncino verrà automaticamente spinto indietro. In questo momento distendi il braccio più che puoi e apri la mano, lasciando la presa del bastoncino che non ti cadrà se avrai precedentemente infilato la mano all’interno del laccio agganciato al bastoncino.

Cosa serve per praticare questo sport?

In realtà non molto. Essendo, però, il Nordic Walking uno sport che si pratica all’aria aperta non bisogna dimenticarsi alcune cose basilari da portare sempre con sé:

  • Un piccolo kit di primo soccorso, contenente del disinfettante, cerotti, bende e garze sterili
  • Occhiali da sole, soprattutto per chi è più fotosensibile, anche nelle belle giornate d’inverno
  • Cappellino per il sole o cuffia in tessuto tecnico per l’inverno
  • Crema solare o protettiva per il freddo/vento
  • Smartphone con ricarica al 100%
  • Abbigliamento comodo, possibilmente a strati e legato alla stagione.

Nello specifico ti consigliamo di scegliere sempre un abbigliamento tecnico traspirante.
Se sei un tipo tendenzialmente freddoloso, soprattutto nelle mezze stagioni, non dimenticare una felpa leggera che può proteggerti dagli sbalzi di temperatura che possono accadere.
Potrebbe essere utile anche uno smanicato in tessuto antivento e dalla rapida asciugatura, comodo da indossare ma anche da riporre nello zaino perché poco ingombrante.
E se la giornata non è soleggiata, ricordati di portare con te anche un impermeabile per non farti cogliere impreparato davanti a un classico temporale primaverile.
Per l’inverno, il consiglio è quello di vestirsi a strati.
Partendo da un intimo termico e una maglietta a maniche lunghe traspirante, poi indossare un capo tipo pile da tenere finché non avrai cominciato a scaldarti con il movimento.

Molto utili sono giacche tipo softshell che hanno la peculiarità di essere traspiranti e impermeabili.

  • Guanti per la stagione invernale. Molto ovviamente dipende da ognuno. In ogni caso ci sentiamo di non consigliare guanti molto pesanti perché il movimento di apertura e chiusura della mano in fase di allenamento, permetterà fin da subito alle mani di scaldarsi. Per questo, la tipologia di guanti che ci sentiamo di consigliare è quello da sci di fondo che, tra l’altro hanno anche uno spessore ottimo per non perdere sensibilità durante la tenuta del bastoncino.

Gli accessori indispensabili per fare Nordic Walking

Oltre a queste cose, vorremmo porre la tua attenzione su cinque accessori che potremmo chiamare “gli indispensabili” per fare Nordic Walking:

  • Bastoncini da Nordic Walking
  • Scarpe adatte alla camminata nordica
  • Zaino leggero e impermeabile
  • Borraccia termica per l’acqua
  • Un orologio da fitness con GPS integrato

Ecco che abbiamo fatto per te una ricerca dei migliori prodotti in commercio per fare Nordic Walking e vorremmo guidarti nell’acquisto.

BASTONCINI DA NORDIC WALKING DELLA SCHWABMARKEN

La prima cosa da sapere è che non serve un qualunque bastoncino. Uno non vale l’altro!
Per fare Nordic Walking non vanno bene i bastoncini da trekking né quelli da sci.

Servono bastoncini apposta per la pratica di questo sport!

Quali sono, quindi, i bastoncini giusti per fare Nordic Walking?
La nostra redazione ha selezionato per voi questo modello, considerando attentamente le sue caratteristiche. In linea generale, bisogna valutare:
il materiale, la resistenza, il peso, la capacità di assorbimento dell’impatto con il terreno, l’altezza e l’impugnatura.

Decidere di acquistare fin da subito bastoncini di qualità è un’ottima scelta. Non solo perché maggiore qualità è spesso sinonimo di maggiore durata nel tempo, ma perché un buon bastoncino ti permette di impostare fin da subito la camminata nordica in modo corretto.

Vediamo nello specifico le caratteristiche del bastoncino che vi consigliamo di acquistare.

La confezione contiene:

  • 1 paio di bastoni da Nordic Walking in alluminio resistente con sistema antishock e regolabili per persone di altezza da 1,66 m a 2,05 m
  • Guantini regolabili per ogni esigenza di misura della mano,
  • 2 coppie di cuscinetti detti Pad per l’asfalto
  • 2 copie di piatti per la neve o bosco
  • 1 borsa per il trasporto

Il materiale di costruzione di questi bastoncini da Nordic Walking è l’alluminio.
Questa lavorazione garantisce all’asta una grande resistenza con un peso, comunque contenuto (solo 280 gr).
Per completezza di informazioni è giusto dire che, in commercio ci sono anche modelli realizzati in fibra di carbonio. I bastoncini realizzati con questo materiale sono sicuramente molto professionali (infatti sono anche più costosi di quelli in alluminio), sono leggerissimi e sono in grado di sopportare carichi straordinari. Bisogna, però, fare attenzione perché si rompono facilmente se prendono dei colpi o se rimangono incastrati nel terreno.
Per questo motivo, a nostro parere, per iniziare a praticare il Nordic Walking, questa coppia di bastoncini in alluminio sono una scelta non solo perfetta ma anche particolarmente versatile. Infatti, si possono, all’occorrenza utilizzare anche per il trekking in montagna grazie all’ottima resistenza del materiale di cui sono fatti.
Un’altra caratteristica apprezzabile di questi bastoncini per il Nordic Walking è il sistema telescopico di cui sono dotati che ne permettono la regolazione in altezza.
Per una camminata nordica corretta, la lunghezza del bastoncino deve essere calcolata in modo tale che, una volta impugnato e posizionato correttamente in obliquo a metà della falcata, il gomito abbia un’apertura di circa 90°.
Ovviamente, questo è la teoria. In pratica, poi, la scelta è abbastanza soggettiva e dipende molto dalla sensazione di confort percepita. Ciascuno, infatti, alla fine troverà l’altezza a sé più idonea per sentirsi a proprio agio con una postura naturale.
I bastoncini sono richiudibili a 70 cm per essere facilmente trasportati.
Se l’asta, la sua resistenza, flessibilità, leggerezza e bilanciamento sono determinanti, altrettanto importanti sono l’impugnatura e i guantini o il laccio.

NOVITÀ! 1 paia Paria Bastoni da Nordic Walking da Taglie 1,66 a 2,05 metro in duralluminio antishock sistema venduto da SchwabMarken

35,80  disponibile
1 nuovo da 35,80€
Spedizione gratuita
Acquista ora
Amazon.it
al 13 Novembre 2020 21:30

Caratteristiche

  • Nella consegna sono incluse una tabella delle taglie e una breve spiegazione in tedesco. Per ulteriori informazioni, consultare la pagina su questa pagina cliccando sul manuale PDF (lingua italiana non garantita).
  • Materiale: alluminio ad alta resistenza con lunghezze variabili per altezze da 1,66 m a 2,05 m con sistema antiurto e punta in acciaio di sicurezza, ecc.. Lunghezza telescopica regolabile con scala centimetro. Completamente piegato solo 70 cm di lunghezza.
  • Grazie al clic di sblocco, i bastoncini possono essere agganciati e sganciati rapidamente senza dover rimuovere i passanti.
  • Manico ergonomico in plastica e sughero con passanti per pollice per polsi grandi e piccoli. Contenuto della confezione: 1 paio di bastoncini da Nordic Walking (nero), 2 paia di cuscinetti in gomma per asfalto e 2 paia di piatti per vie di neve e bosco e 1 borsa per il trasporto.
  • Peso netto di un bastone da Nordic Walking solo 280 grammi. Parti di ricambio e di usura compatibili (Pad, piatti, ecc.) , anche per altre marche di Stock si trovano al sito https://www.amazon.de/dp/B01M3NH8UJ

SCARPE PER NORDIC WALKING SALOMON SPEEDCROSS 4 GTX

In linea di massima, per praticare il Nordic Walking è sufficiente avere una scarpa da ginnastica o da running. Prima di spiegarvi perché abbiamo scelto questo modello di scarpa è giusto dire che la prima regola è quella di scegliere una scarpa comoda e di optare per mezzo numero in più in modo che le dita dei piedi non battano insistentemente in punta e il tallone non sfreghi in continuazione causando fastidiose e dolorose vesciche.

Tornando a noi, la nostra scelta è ricaduta su questo modello di scarpa della Salomon Speedcross 4 GTX.

Le valutazioni sono state molteplici e le riassumiamo di seguito:

  1. È una scarpa leggera: pesa da 280 a 350gr a seconda della misura! Il che la rende perfetta per l’attività sportiva.
  2. E una scarpa da running che, quindi, per come è fatta favorisce la rullata del piede.
  3. È dotata di una membrana impermeabile in Gore Tex. Adatta ad ogni stagione e ogni tragitto e il piede sarà sempre asciutto anche su terreni umidi o bagnati.
  4. Molto comodo il sistema di lacci Quicklace che permette di allacciare le scarpe senza fastidiosi nodi che, nel bel mezzo del tuo allenamento potrebbero slacciarsi o, peggio, farti inciampare.
  5. Sistema di calzata sistema Sensifit: è la scarpa che finalmente si adatta al tuo piede! Questo garantisce ovviamente una perfetta vestibilità e confort del piede al suo interno.
  6. La suola Wet Traction Contagrip, realizzata da team da ingegneri e atleti Salamon, nasce dall’unione di diversi tipi di gomme ed è studiata per garantire aderenza, robustezza e leggerezza su tutti i terreni, anche i più umidi.

Vi starete chiedendo: come faccio a comprare un paio di scarpe online senza provarle? Quale numero scelgo di acquistare?
Riguardo alla misura, possiamo dirvi che le scarpe della Salomon vestono leggermente piccolo. Inoltre, vi ricordiamo che sarebbe meglio, per un maggiore confort durante l’allenamento, indossare una scarpa di almeno mezzo numero in più.
Per questi motivi, vi consigliamo l’acquisto di un numero in più rispetto al vostro solito.
Se poi proprio hai sbagliato numero, non ti devi assolutamente preoccupare!
Amazon ha una politica dei resi assolutamente semplice da mettere in pratica.
Entro 30 giorni, entra nel tuo account Amazon e, alla voce “I miei ordini” seleziona “Restituisci o sostituisci articoli”.
A questo punto Amazon ti chiederà di motivare la tua richiesta di reso attraverso un menu a tendina.
A seconda della disponibilità e della motivazione avrai la possibilità di scegliere se ricevere un rimborso o una sostituzione.
Il sistema poi, ti chiederà, quale modalità di reso preferisci: ritiro del corriere presso il tuo indirizzo desiderato o la consegna del pacco in un ufficio Poste Italiane.

Ultimo passaggio: stampa l’etichetta di reso!

SALOMON Speedcross 4 GTX, Scarpe da Trail Running Uomo, Nero (Black/Black/Silver Metallic-X), 43 1/3 EU

96,00  disponibile
3 nuovo da 96,00€
Spedizione gratuita
Acquista ora
Amazon.it
al 13 Novembre 2020 21:30

Caratteristiche

  • Scarpe da corsa e da trail running maschili, Ideali per lunghe distanze e su percorsi sterrati
  • Calza perfettamente sul piede, Rapida da mettere grazie al sistema di allacciatura Quicklace, Materiale superiore resistente all'acqua per mantenere i piedi asciutti, Rete antidetriti per evitare che pietre e detriti entrino nella scarpa
  • Scarpa da corsa leggera con suola Ortholite rimovibile realizzata in mousse EVA e un rivestimento in Gore-Tex per piedi sempre asciutti e freschi, Confortevole, Amortizzazione e supporto anatomico dei piedi grazie all'intersuola EVA
  • Alta tenuta anche sui terreni umidi, scivolosi e fangosi grazie alla tecnologia Premium Wet Contagrip, Rinforzo alla base della scarpa per una buona performance anche sui terrenti irregolari
  • Contenuto: 1 paio di scarpe maschili Salomon Speedcross 4 GTX, Materiale: Sintetico/Tessuto, Colore: Nero (Black/Black/Silver Metallic-X), Misura: 43 1/3

ZAINO DA CAMMINATA LIXADA 18L

Sarebbe ottimo praticare il Nordic Walking senza zaino per una maggiore libertà di movimento soprattutto nella fase di rotazione del bacino e, di conseguenza, del busto.
Sappiamo benissimo però che questo non è possibile!
Fosse solo per la borraccia con l’acqua o per avere un posto dove riporre una giacchina in più o l’impermeabile, avere uno zaino è praticamente indispensabile!
Ecco che allora, la scelta migliore è avere con sé uno zaino pratico, leggero e di dimensioni ridotte.
Quando si parla di zaino per Nordic Walking, infatti, si parla di zaini per escursioni giornaliere.
Si tratta di zaini pratici, utili per contenere un indumento, il cellulare, la bottiglia d’acqua e poco altro che può servire per un’uscita di qualche ora.
Lo zaino Lixada da 18 litri che vi suggeriamo di acquistare è perfetto per gli amanti degli sport all’aperto, dal ciclismo all’escursionismo, dallo sci alle moltissime attività sportive outdoor.
Per questo è uno zaino versatile, utilizzabile in ogni occasione e quindi molto adatto anche per chi pratica il Nordic Walking.

Vediamo tutte le caratteristiche:

  • Dimensioni ridotte: si tratta di uno zaino di 18L, ottimo per contenere il necessario per un allenamento di Nordic Walking di queste dimensioni: circa 49 x 25 x 18 cm
  • Ultraleggero: circa 700 gr
  • Ergonomico nella forma per una sensazione di confort una volta indossato
  • Realizzato con materiali di prima qualità per una durevolezza nel tempo anche se usato quotidianamente
  • Dotato di tracolla regolabile, fascia pettorale e cinghia in vita per rimanere saldo sulla schiena
  • Rivestimento in mesh traspirante sugli spallaci e sulla schiena
  • Nella confezione c’è un parapioggia in Nylon ad alta resistenza allo strappo da utilizzare in caso di pioggia anche intensa
  • Pratico bersello (dimensione 8×16 cm) utile, ad esempio per cellulare o le chiavi, agganciato a una tracolla dello zaino e staccabile
  • Utile rete aggiuntiva per il trasporto secondo necessità
  • Dotato di molte tasche e di una porta borraccia

Lixada Zaino da ciclismo, impermeabile, traspirante e leggero con zaino per idratazione vescicale da 2 litri per fitness, corsa, escursionismo, arrampicata, sci, mountain bike, trekking nero-2

30,99  disponibile
2 nuovo da 30,99€
Spedizione gratuita
Acquista ora
Amazon.it
al 13 Novembre 2020 21:30

Caratteristiche

  • ACQUA VESCICA Lixada 18L Zaino fa da materiali in nylon di alta qualità che hanno un disegno speciale foro per la vescica dell'acqua (necessario acquistare a parte). Può essere usato come un sacchetto di bere, adatto per 2L della sacca d'acqua.
  • COMPLETAMENTE zaini Bike FUNZIONALI hanno più tasche che ti danno tutto lo spazio necessario per memorizzare le varie necessità. Che si tratti di una presa in più, il telefono cellulare, carte di credito.
  • USI MULTIPLI come Sport Ciclismo zaino, si adatta varie attività sportive come il ciclismo, mountain bike, corsa, alpinismo, passeggiate, arrampicata ed escursionismo. Come uno zainetto, sarà ben qualificato per la vostra vita quotidiana, il tempo libero, affari, lavoro.
  • Disegno ergonomico Zaino ha ergonomia disegno sul retro per la massima traspirabilità e comfort. Il sistema di cuscinetti con materiale traspirante, spallacci imbottiti regolabili al torace, cinturino e tracolla in vita adatto alle vostre esigenze.
  • La nostra promessa Se per qualsiasi motivo non siete soddisfatti al 100% con questo zaino bici, fatecelo sapere e Scrivici support@lixada.com.

BORRACCIA TERMICA HONEYHOLLY

Quando si pratica attività sportiva è sempre meglio avere con sé una bottiglia d’acqua per idratarsi durante l’allenamento.

Molti di voi, magari, staranno pensando: perché mai dovrei comprare una borraccia, quando posso utilizzare tranquillamente una bottiglietta d’acqua di plastica già pronta all’uso?

Molti sono, in realtà, i vantaggi di acquistare una borraccia termica come questa:

  • È realizzata in acciaio inossidabile 18/8, perciò è priva di ftalati e BPA nocivi per la salute (si tratta di composti chimici impiegati nella produzione delle plastiche per uso alimentare).
    L’Istituto Superiore della Sanità, a questo proposito, ha condotto numerosi studi evidenziando come la popolazione sia esposta a un grave rischio per la salute in quanto tali sostanze, attraverso l’assunzione dei cibi o bevande contenute nel recipiente di plastica, migrano nel nostro corpo con possibili effetti a livello di sistema riproduttivo, endocrino e nervoso. I soggetti maggiormente a rischio sono i bambini.

La Commissione Europea, a questo proposito ha lanciato una campagna informativa per sensibilizzare all’uso di materiali alternativi alla plastica monouso

  • Sono borracce Eco-friendly. Questo aspetto, a giorno d’oggi non è trascurabile. In un momento storico in cui, lo dobbiamo ammettere, siamo sommersi dalla plastica fare una scelta ecologica è sicuramente un gesto nobile.
    Tra l’altro, lo ricordiamo, la stessa Comunità Europea si è espressa con una campagna di sensibilizzazione all’uso di materiali alternativi alla plastica monouso.
    Questa borraccia, elegante e divertente grazie ai tantissimi tutti colori in cui è disponibile, è una scelta che ti accompagna in tutti i momenti della giornata. In questa guida alla pratica del Nordic Walking, l’abbiamo individuata per l’uso sportivo ma, in realtà, la puoi usare in ufficio per portare con te la tua bevanda preferita oppure la puoi portare al mare nelle giornate più calde, può essere utile per una scampagnata con tutta la famiglia o da tenere nello zaino quando vai a sciare con all’interno un the caldo.
  • Grazie a una tecnologia di isolamento c.d. a doppia parete, questa borraccia mantiene le bevande fresche per 24 ore e calde per 12 ore.

A questo si aggiunge un isolamento in rame dell’esterno della parete interna che aumenta ancora di più isolamento della bevanda che, quindi, rimarrà a temperatura più a lungo.

    • Il tappo, anch’esso isolato, è anche ermetico per una tenuta dei liquidi eccellente.
    • Il rivestimento esterno antiscivolo è studiato di per assicurare una presa sicura ed evitare spiacevoli incidenti di percorso.
    • La borraccia termica è corredata di un comodo porta borraccia in neoprene di colore nero.

HoneyHolly Bottiglia di Acqua 500ml, in Acciaio Inox Isolamento Sottovuoto a Doppia Parete, Riutilizzabile Borraccia Sportiva per Bambini,Scuola,Palestra,Sport

14,47  disponibile
2 nuovo da 14,47€
Spedizione gratuita
Acquista ora
Amazon.it
al 13 Novembre 2020 21:30

Caratteristiche

  • ECO-FRIENDLY & DUREVOLE - Acciaio inossidabile 304 (18/8) per alimenti privo di ftalati, privo di ftalati, privo di tossine, in acciaio inossidabile 304. L'imbottitura per bevande a base di acqua è per mantenerti idratato in modo sano, adatto a bambini e adulti.
  • Tecnologia di isolamento a doppia parete - Borraccia portatile in acciaio inox con struttura a doppia parete, moda e funzionalità; mantiene il liquido freddo fino a 24 ore, caldo fino a 12 ore. Una bottiglia di bibita funzionale per l'inverno e l'estate.
  • CON COPERCHIO COPERCHIO ANTISCIVOLO - Il flacone d'acqua in acciaio inossidabile con tappo a tenuta sottovuoto fornisce una buona tenuta e garantisce l'assenza di perdite d'acqua. Ogni flacone è completamente a prova di perdite con un tappo avvitabile facile da aprire. Non importa la temperatura del liquido in questa bottiglia, non suderà mai o sarà caldo al tatto.
  • IL TUO COMPAGNO PERFETTO - La bocca stretta e la bottiglia sigillata per lo sport ti consentono di gettare facilmente la borsa da campeggio o il sedile posteriore, senza preoccuparti di eventuali fuoriuscite. Questa famosa bottiglia sportiva può essere utilizzata a casa, in palestra, in viaggio, in auto, in campeggio, a piedi, a scuola o in ufficio.
  • La tua soddisfazione è il nostro obiettivo - Le nostre bottiglie sono completamente testate e testate prima di essere spedite a voi.Se non siete soddisfatti al 100% con la bottiglia HoneyHolly per qualsiasi motivo, Vi preghiamo di contattarci.Il nostro team post-vendita risponderà alla tua email entro 24 ore.Faremo del nostro meglio per risolvere il tuo problema e sperimentare un prodotto premium.

HUAWEI BAND 4 PRO: IL FITNESS TRACKER CON GPS INTEGRATO

La concorrenza nel mercato degli smartwatch, sportwatch e smartband è indubbiamente molto alta.
La nostra scelta è senza dubbio ricaduta sullo smartband Huawei Band 4 Pro che, a nostro parere, è una delle migliori soluzioni presenti sul mercato per chi pratica sport.
La prima caratteristica che lo rende un prodotto vincente è che ad un prezzo assolutamente accessibile, lo smartband Huawei Band 4 Pro integra il GPS e tutti i servizi di localizzazione.
Questo significa che Huawei Band 4 Pro traccerà l’intera attività fisica svolta e tu potrai lasciare a casa lo smartphone!
Nello specifico sono 11 le attività registrabili tra cui camminata, corsa, nuoto, tapis roulant, bicicletta e attività generica all’aperto, ecc.
Per prima cosa, ti consigliamo di scaricare l’App Huawei Health su Google Play o su App Store.
L’App è ben fatta e molto intuitiva.

Troviamo 4 sezioni:

  1. Health: in questa schermata vengono riepilogati alcuni dati come: contapassi, calorie, dettagli esercizio, frequenza cardiaca, qualità del sonno
  2. Esercizio: qui è possibile attivare alcune attività come: corsa all’esterno, corsa all’interno, passeggiata, pedalata e accedere al servizio di localizzazione e GPS
  3. Dispositivi: connetti qui il tuo Huawei Band 4 Pro e inizia la personalizzazione
  4. Personale: in questa sezione, infine, trovi: “report settimanali/mensili”, “i miei risultati” e “i miei dati” divisi su base giornaliera, settimanale, mensile e annuale. Per dati si intende: passi, calorie, distanza percorsa, frequenza cardiaca, peso, sonno, stress, livello di ossigenazione del sangue, ecc.

Puoi anche stabilire un programma di allenamento (es: programma di corsa – allenamento di 5 km – numero di corse settimanali – obiettivi e stabilire un record personale).

Altre caratteristiche del Huawei Band 4 Pro:

  • Display touchscreen Amoled da 0.95”
  • GPS Integrato e curati servizi di localizzazione
  • Resistenza all’acqua fino a 50 m. Ottimo per chi pratica il nuoto in quanto è in grado di rilevare distanza nuotata, numero di vasche, velocità, tipologia di bracciata e di stile e SWOLF
  • Monitoraggio del battito cardiaco con sistema di allert integrato se si supera il limite di battiti
  • Migliora la qualità del sonno: Huawei Band 4 Pro traccia la frequenza cardiaca anche mentre dorme per riconoscere e monitorare le quattro fasi del sonno. Riconosce fino a 6 problemi del sonno e ti fornisce alcuni consigli.
  • Ricevi notifiche, messaggi e chiamate
  • Compatibile con iOS e Android
  • Durata della batteria fino a 7 ore con GPS attivo. In caso contrario, la batteria dura 3-4 giorni con tutte le altre funzioni attive.
  • Connessione Bluetooth con lo smartphone e l’App Huawei Health per il trasferimento dei dati registrati dallo smartband durate l’allenamento.

Bisogna dire, però, che questo prodotto è indicato per chi non ha esigenze “advanced”, non prevede misurazioni particolari come, ad esempio, dei dislivelli.
Si tratta di un fitness tracker perfetto per chi pratica sport dilettantistico e amatoriale, ma non per chi cerca performance professionali e agonistiche.

HUAWEI Band 4 Pro Smart Band Fitness Tracker, Touchscreen AMOLED 0.95”, Monitoraggio Battito Cardiaco, Monitoraggio Scientifico del Sonno, GPS Integrato, Resistente all’Acqua, Graphite Black

54,90
49,90  disponibile
33 nuovo da 49,90€
6 usato da 44,76€
Spedizione gratuita
Acquista ora
Amazon.it
al 13 Novembre 2020 21:30

Caratteristiche

  • HUAWEI band 4 pro ha un display touch Amoled da 0.95”, che rende questo smart band facilmente leggibile anche sotto una forte luce solare
  • Dormi con HUAWEI band 4 pro al polso, traccia il tuo sonno tutta la notte in modo scientifico, e ottimizza la qualità del tuo sonno gradualmente
  • Con il gps integrato, HUAWEI band 4 pro fornisce accurati servizi di localizzazione per liberarti del telefono
  • Resistenza all'acqua fino a 50 metri e sensore di movimento a 6 assi; può riconoscere e registrare la distanza nuotata, giri, calorie bruciate, velocita, conteggio e tipo delle bracciate e swolf
  • Il dispositivo monitora distanza e frequenza cardiaca, e avverte gentilmente i corridori se superano il limite di battiti; più di 7 ore di batteria con il gps possono accompagnarti ad una maratona

I tuoi dubbi, le nostre risposte

Perché i guanti o il laccio da polso del bastoncino sono così importanti per fare Nordic Walking?

I guantini o il laccio di cui sono dotati i bastoncini da nordic walking sono elementi indispensabili per impostare correttamente la camminata nordica.
Una volta impugnato il bastoncino da Nordic Walking allacciando correttamente il guanto (o laccio) inizia con il puntarlo nel terreno a metà della tua falcata.
Ricorda che il braccio che conficca il bastoncino nella superficie è quello opposto al piede che avanza creando così un movimento alternato (es: piede sinistro in avanti, braccio destro – che punta in bastoncino – in avanti).
A questo punto, il bacino esegue una rotazione naturale e il braccio che ha puntato il bastoncino nel terreno esegue un movimento di spinta all’indietro.
Ed ecco che entra in funzione l’importanza del guanto o laccio da polso!

Nel momento della spinta distendi il braccio più che puoi e apri la mano, lasciando la presa del bastoncino che, ovviamente, non cadrà perché ancorato alla tua mano o al polso.
Senza guantino non si potrebbe mollare la presa del bastoncino e, di conseguenza, il movimento non sarebbe completo e – quindi – corretto.

Serve un’attrezzatura particolare per la pratica del Nordic Walking?

Sì. Come abbiamo visto all’interno di questa guida il Nordic Walking ha un’attrezzatura specifica e necessaria per essere praticato.
Questo equipaggiamento è, ovviamente, differente rispetto a quello utile per fare trekking: diverse sono le scarpe da trekking rispetto a quelle necessarie per fare nordic walking, diversi sono i bastoncini per nordic walking rispetto a quelli per fare trekking, diversi anche gli zaini.
Non si tratta, in ogni caso, di uno sport costoso e, seguendo i nostri consigli, potete acquistare online ottima attrezzatura a prezzi davvero convenienti.

Le regole a cui si fa riferimento per la pratica di uno sport devono essere, quindi, riconosciute e riconoscibili in qualsiasi contesto.

Come abbiamo ampiamente visto, la camminata nordica ha codificato ogni singolo movimento che deve essere svolto in modo preciso e secondo le regole per poter dire “Io pratico il Nordic Walking”. Contrariamente si sta solo passeggiando con l’aiuto dei bastoncini.

Il Nordic Walking è stato inventato da Marko Kantaneva che nel 1997 ha pubblicato un libro intitolato “Sauvakävelyche tradotto dal finlandese significa “Camminata con i bastoni”.
Grazie alla pubblicazione di questo libro, il Nordic Walking è stato riconosciuto ufficialmente.
In Italia questo sport è arrivato nel 2003, diffondendosi prima in Trentino-Alto Adige e successivamente su tutto il nostro territorio.
Nel 2007 nasce la Scuola Italiana di Nordic Walking, il punto di riferimento italiano del nordic walking e la maggior associazione per numero di istruttori certificati
Dal 2013 la Scuola Italiana Nordic Walking fa parte della Fidal (Federazione Italiana di Atletica Leggera).

Il Nordic walking è uno sport allenante?

Sì, non c’è dubbio che la camminata nordica – nella sua semplicità di movimento – abbia effetti allenanti.
Ricordiamo che il Nordic Walking ha origine in Finlandia già nel lontano 1930 come allenamento fuori stagione per gli sciatori di fondo.
Ovviamente tutto dipende dall’impegno settimanale e dall’intensità con cui si affronta la camminata.

A questo proposito, tre sono i livelli di allenamento:

  1. Benessere: allenamento leggero settimanale che aiuta a mantenersi in forma
  2. Fitness: 2-3 allenamenti settimanali per migliorare la propria condizione fisica
  3. Sport: 4 o più allenamenti settimanali per portare la propria performance a livelli atletici

L’uso dei bastoncini è ciò che rende la camminata più faticosa e, quindi, maggiormente allentante.
Contrariamente a quello che si potrebbe pensare, i bastoncini non servono a darci un sostegno per fare meno fatica, ma – se usati correttamente – rendono la camminata più completa dal punto di vista delle parti del corpo e relativi muscoli coinvolti.
Se non si spinge il movimento delle braccia fino in fondo, non si ruota correttamente il bacino e non si mantiene una velocità più elevata di una normale camminata, quello che si sta praticando non è Nordic Walking ma una blanda attività motoria e si andranno a perdere i molti benefici che questo sport porta con sé.

Quali sono i vantaggi del Nordic Walking?

Numerosissimi sono i vantaggi che procura la pratica costante del Nordic Walking.

Ciò che lo rende uno sport completo è proprio la tecnica stessa che, se eseguita correttamente, porta a:

  • Elevato coinvolgimento muscolare (90% dei nostri muscoli sono interessati durante l’allenamento)
  • Maggiore ossigenazione dell’organismo grazie al coinvolgimento dei muscoli respiratori
  • Miglioramento della postura
  • Miglioramento della coordinazione
  • Miglioramento della forza
  • Miglioramento della mobilità
  • Miglioramento della resistenza
  • Alleggerisce il carico sulle articolazioni
  • Aumento della frequenza cardiaca (rispetto alla camminata senza bastoncini), generando un buon allenamento cardio-circolatorio
  • Rafforza il sistema immunitario.

Unitamente a questi benefici più strettamente legati all’attività fisica in sé, la Scuola Italiana di Nordic Walking, in più occasioni, parla anche di benefici legati alla salute più in generale.

Nello specifico si legge che, il Nordic Walking è un ottimo alleato perché:

  • Ritarda il processo di invecchiamento
  • Migliora l’umore ed elimina gli ormoni dello stress
  • Aiuta a scaricare le tensioni, non solo quelle muscolari
  • Il movimento stimola il nostro corpo che produce endorfine complici del buon umore
  • Protegge l’organismo da osteoporosi e artrosi: uno sforzo moderato stimola la capacità delle ossa ad assimilare calcio e produce sostanze come elastina e collagene che formano le cartilagini.

Non ci sono scuse, quindi, per scendere dal divano e iniziare a praticare il Nordic Walking!

Dove si pratica il Nordic Walking?

Dove vuoi, questo è il bello.
Il Nordic Walking è uno sport che si pratica all’aria aperta e, per questo, anche poco costoso.
Puoi decidere di camminare con i bastoncini tra i boschi, in collina, spiaggia, sul lungomare, sul lungolago, nei parchi, ecc.
Insomma, non ci sono limitazioni.

Due sono i fattori importanti da considerare:

  1. La pendenza del tragitto non deve superare l’8%
  2. Il suolo non deve essere sconnesso e irregolare

Questi sono due accorgimenti da non sottovalutare perché, come abbiamo visto, la rullata del piede è un passaggio fondamentale nel movimento della camminata nordica e per questo, il fondo deve essere quanto più regolare e omogeneo.

Serve fare un corso di Nordic Walking?

Certamente la tecnica non è complicata da imparare e le informazioni che si trovano in rete sono moltissime.
La questione principale, però, è che non si imparano correttamente le regole della camminata nordica e non si imposta la postura e i movimenti in modo corretto, lo sforzo diventa vano perché, a quel punto, quello che stai facendo non è Nordic Walking e tutti i benefici di questo sport si vanificano.
Noi, prima di realizzare questa guida abbiamo studiato le “teoria” e pensavamo che metterla in pratica sarebbe stato una “passeggiata”.
Successivamente, ci siamo incontrati con un istruttore ufficiale di Nordic Walking per farci dare due dritte e per metterci alla prova.
Ecco. Va detto che, a nostro parere, qualche lezione è quasi fondamentale.
Se da un lato è vero che si tratta di recuperare la camminata naturale, dall’altro è altrettanto certo che il movimento unito all’uso dei bastoncini non risulta così immediato da praticare.

Esistono corsi individuali ma anche di gruppo. Scegli quello che più si avvicina alle tue esigenze, ma il consiglio è comunque quello di frequentare un ciclo di incontri.

A chi mi posso rivolgere per trovare un istruttore di nordic walking?

Il nostro consiglio è di cercare un istruttore che abbia conseguito attestato ufficiale da parte di una scuola o associazione sportiva riconosciuta per la pratica del Nordic Walking.
Ci sono istruttori in tutte le città italiane, non avrai sicuramente difficoltà a trovare la persona giusta anche tramite una ricerca su Google.
In caso, possiamo suggerirti di contattare la Scuola Italiana di Nordic Walking a questo indirizzo https://www.scuolaitaliananordicwalking.it/
Oppure il Centro Nazionale Sportivo Libertas a questo link https://libertasnordicwalking.org/

Domande frequenti

✅ Nordic walking: a chi è adatto?

Questo sport può essere praticato da chiunque: sia da chi conduce una vita sedentaria e vuole trovare uno sport stimolante per provare a rimettersi in moto, sia per chi vuole integrare un allenamento a basso impatto con il suo solito programma di preparazione sportiva. È adatto a giovani e meno giovani proprio perché non procura impatto a livello di articolazioni e l’allenamento svolto ha una intensità cardiaco medio-bassa. Con l’aiuto di istruttori di Nordic Walking si può comunque imparare anche tecniche avanzate di camminata nordica che possono essere decisamente molto allenanti.

✅ Ci sono differenze tra nordic walking e trekking?

Pur essendo entrambe due attività che si svolgono all’aperto e che hanno alcuni punti in comune come l’uso di bastoncini per camminare, si differenziano sotto due aspetti: tecnica ed attrezzatura. La tecnica della camminata e, di conseguenza, dell’utilizzo dei bastoncini nel nordic walking è di fondamentale importanza. Nel caso del nordic walking, infatti, i bastoncini servono per dare una spinta a tutto il corpo durante la camminata, mentre nel trekking la loro funzione è quella di sostenere e bilanciare il corpo durante la salita o la discesa favorendo l’equilibrio e sgravando le gambe dalla fatica. Come abbiamo visto, poi, ci sono regole ben precise per svolgere correttamente l’attività del Nordic Walking (postura del corpo, movimento delle braccia, torsione del busto, ecc) e per utilizzare esattamente i bastoncini. Questa codifica dei movimenti è il motivo per cui il nordic walking è stato riconosciuto e classificato come uno sport vero e proprio, a differenza del trekking che deve essere semplicemente considerato come un’attività outdoor.

✅ Il Nordic Walking è uno sport?

Assolutamente sì. Diversamente dalla attività fisica in generale che lo stesso OMS definisce “qualunque movimento determinato dal sistema muscolo-scheletrico che si traduce in un dispendio energetico superiore a quello delle condizioni di riposo”, perché ci sia attività sportiva (o sport) occorre che l’attività stessa sia anche strutturata e codificata secondo regole ben precise. Le regole a cui si fa riferimento per la pratica di uno sport devono essere, quindi, riconosciute e riconoscibili in qualsiasi contesto. Come abbiamo ampiamente visto, la camminata nordica ha codificato ogni singolo movimento che deve essere svolto in modo preciso e secondo le regole per poter dire “Io pratico il Nordic Walking”. Contrariamente si sta solo passeggiando con l’aiuto dei bastoncini. Il Nordic Walking è stato inventato da Marko Kantaneva che nel 1997 ha pubblicato un libro intitolato “Sauvakävely” che tradotto dal finlandese significa “Camminata con i bastoni”. Grazie alla pubblicazione di questo libro, il Nordic Walking è stato riconosciuto ufficialmente. In Italia questo sport è arrivato nel 2003, diffondendosi prima in Trentino-Alto Adige e successivamente su tutto il nostro territorio. Nel 2007 nasce la Scuola Italiana di Nordic Walking, il punto di riferimento italiano del nordic walking e la maggior associazione per numero di istruttori certificati Dal 2013 la Scuola Italiana Nordic Walking fa parte della Fidal (Federazione Italiana di Atletica Leggera).

✅ Il Nordic walking fa dimagrire?

Ogni attività fisica fa bruciare calorie. E quindi, sì anche il Nordic Walking aiuta a tenersi in forma. Bisogna ovviamente considerare che la camminata nordica è uno sport ad intensità medio-bassa perciò per avere buoni benefici, deve essere praticata mantenendo una velocità elevata. Grazie all’uso dei bastoncini, il consumo energetico nella pratica del Nordic Walking rispetto alla semplice camminata è superiore del 20 – 30%. Ovviamente non dobbiamo commettere l’errore di confrontare questo sport con altri che prevedono allenamenti cardio e ad alta intensità.



Hai dei dubbi su Guida alle migliori attrezzature per il Nordic Walking? Fai una domanda!

Per favore ruotare il dispositivo per una esperienza migliore