I migliori materassi del 2021 a confronto

Scegliere il miglior materasso è fondamentale per garantirsi un ottimo riposo; ma non esiste un materasso in assoluto migliore di un altro.
In commercio esistono moltissime tipologie di materassi, prodotti con materiali differenti e con diversi gradi di rigiditĂ .
La scelta di un materasso piuttosto che di un altro dipende dal peso, dalla statura, dalla posizione di sonno preferita, da eventuali problematiche fisiche, dalla temperatura dell’ambiente in cui si dorme e dalla ricerca di un determinato comfort del sonno.

Materasso: Come scegliere il migliore

I materiali dei materassi

Sono diversi i possibili materiali di cui si compongono i materassi; ognuno di essi ha differenti caratteristiche con lo scopo di soddisfare esigenze differenti.

Schiuma
Il materasso in schiuma è realizzato in polietere o poliuretano. Il materasso in polietere utilizza una schiuma alveolare sintetica a bassa densità, con un spessore di almeno 10 cm. È un materasso economico e con una durata di vita limitata, non consigliato per un utilizzo ripetuto e giornaliero.
Il materasso in poliuretano è più elastico rispetto ad un materasso in polietere, con una densità superiore e una maggiore durata nel tempo. È bene conoscere uno svantaggio evidente del poliuretano: è molto sensibile all’umidità.

Memory Foam
Si tratta di un materasso composto con schiuma viscoelastica, il poliuretano (derivato dal petrolio). Esistono anche versioni più ecologiche con schiume vegetali (ad esempio l’olio di soia). Questo materiale si ammorbidisce sotto il calore e la pressione del corpo, creando come una sensazione di abbraccio intorno all’utilizzatore. Il materasso Memory Foam non è composto completamente dalla schiuma, in quanto non reggerebbe a dovere il peso umano, ma è composto da più strati che consentono di raggiungere il giusto livello di supporto.

CLASSIFICA MATERASSI MEMORY FOAM

Lattice
I materassi in lattice sono composti da materiali 100% naturali: sono composti dalla linfa degli alberi di gomma, lavorata a temperature differenti (congelamento e cottura a forno) cosÏ da ottenere il lattice. La sua caratteristica fondamentale di eco-compatibilità garantisce di dormire su di un materiale ipoallergenico. Questo tipo di materasso è molto simile al Memory Form, in quanto avvolge il corpo umano, ma con un diverso grado di rigidità, dando una sensazione piÚ simile al galleggiamento, piuttosto che ad un abbraccio.

Imbottitura naturale
Un’opzione ecologica e ipoallergenica può essere la scelta di un materasso con imbottitura naturale: lana e cotone. Non bisogna però pensare ai vecchi materassi in lana, in quanto i moderni materassi con imbottitura naturale sono stati rivisitati in chiave moderna. Si tratta solitamente di materassi a  molle indipendenti che ne garantiscono un molleggiamento in differenti zone e che consentono di offrire sostegni differenti in base alle zone del corpo umano che ne necessitano maggiormente. Solitamente il tessuto di rivestimento è in cotone, mentre l’imbottitura è completamente in lana.

Materassi a molle
I tradizionali materassi a molle utilizzano molle biconiche, collegate tra loro da fili di acciaio. Forniscono un buon supporto al peso corporeo, ma non un’ottima elasticità; sono inoltre piuttosto rumorosi. Recentemente i produttori di materassi a molle hanno optato per molli multi spira, cioè composte da un unico filo di acciaio continuo lavorato a maglia, che garantisce un supporto più uniforme, o a molle insacchettate, cioè con molle insacchettate singolarmente in un tessuto traspirante e resistente. I materassi a molle insacchettate sono i più innovativi materassi a molle presenti sul mercato, che garantiscono un’eccellente aerazione e un’ottima esperienza di sonno.

Materassi ad acqua con schiuma (Waterfoam)
I materassi waterfoam, cioè materassi composti da uno schiumato ad acqua, sono composti da miscele di materiali a base acquosa. Si tratta di un materiale ecologico e naturale, che consente di sostenere al meglio il peso corporeo, modellandosi alla pressione e garantendo un’ottima esperienza di sonno. Un’altra fondamentale caratteristica di questa tipologia di materasso è quella di essere composto da materiale ipoallergenico che previene la formazione di muffe.

Materassi ergonomici
I materassi ergonomici sono quei materassi che hanno lo scopo di offrire all’utilizzatore un’ottima esperienza di sonno, comoda e confortevole, garantendo di seguire adeguatamente le forme del corpo. È importante ricordare che un materasso ergonomico deve essere comunque conforme alle esigenze dell’utilizzatore; tra i migliori materassi ergonomici rientrano i Memory Foam , che si adattano al meglio e nel migliore dei modi al peso corporeo, garantendo il giusto supporto.

CLASSIFICA MATERASSI ERGONOMICI

Materasso gonfiabile e felpato
Il materasso gonfiabile è un materasso solitamente di plastica, spesso ricoperto da uno strato di tessuto,  quindi felpato. È facilmente trasportabile e gonfiabile ad aria con una pompa esterna o una pompa interna collegabile con un piccolo trasformatore elettrico. Si tratta di un materasso che non può essere pensato per un utilizzo continuativo, in quanto non ergonomico e poco comodo; è indicato per brevi viaggi o poche notti.

Materasso ignifugo
Il materasso ignifugo è un materasso composto da un materiale che non è sottoponibile a combustione o la cui combustione deve avvenire con ritardo. Viene fissato un requisito minimo di resistenza al fuoco ed una precisa procedura di omologazione.

Materasso ortopedico e antidecubito
Una categoria particolare di materassi sono quelli ortopedici e antidecubito. Sono materassi proposti per coloro che hanno particolari esigenze fisiche e non possono utilizzare un materasso classico.
I materassi antidecubito sono ausili medici indicati per persone cha hanno una scarsa o assenza completa di mobilità. Sono materassi progettati per curare e prevenire lesioni cutanee che si formano quando si è costretti a rimanere a letto per moltissimo tempo.
I materassi ortopedici sono materassi indicati per particolari esigenze dovute a problemi di postura e problemi alla schiena. Nel passato il materasso era definito ortopedico quando era molto duro, in quanto si pensava potesse essere il più adatto ai problemi di schiena; questa convinzione nell’era moderna si è persa. Oggi viene ritenuto un buon materasso ortopedico, spesso definito dispositivo medico, quel materasso che si adatta nel migliore dei modi alle forme del corpo.
I materassi antidecubito e i materassi ortopedici possono essere detraibili ai fini IRPEF, presentando la ricevuta fiscale o lo scontrino dell’acquisto e la documentazione relativa alla marcatura CE del materasso stesso.

Offerte Materassi

  • Amazon Basics - Materasso singolo extra comfort in memory foam a 7 zone, 90 x 190 cm, memory;ipoallergenico;a_schiuma, poliuretano
    Amazon Basics - Materasso singolo extra comfort in memory foam a 7 zone, 90 x 190 cm, memory;ipoallergenico;a_schiuma, poliuretano
    124,99  €
    materassi schiuma
     VEDI SCHEDA >>
  • Bedsure Topper Singolo Memory Foam - Correttore Materasso 90x190 con Altezza 7cm, Materassi Sottili a 7 Zone con Rivestimento Traspirante e Lavabile
    Bedsure Topper Singolo Memory Foam - Correttore Materasso 90x190 con Altezza 7cm, Materassi Sottili a 7 Zone con Rivestimento Traspirante e Lavabile
    75,99  €
    materassi memory foam
     VEDI SCHEDA >>
  • Materassiedoghe - Materasso Matrimoniale a Molle indipendenti insacchettate SFODERABILE e 4 cm di Memory a 9 Zone differenziate - Ergonomico - Antibatterico - Elastico e Indeformabile (160x190)
    Materassiedoghe - Materasso Matrimoniale a Molle indipendenti insacchettate SFODERABILE e 4 cm di Memory a 9 Zone differenziate - Ergonomico - Antibatterico - Elastico e Indeformabile (160x190)
    289,00  €
    materassi molle
     VEDI SCHEDA >>
  • Baldiflex Emporio Materasso Matrimoniale Amazonia Top in Memory Foam 160x190 cm
    Baldiflex Emporio Materasso Matrimoniale Amazonia Top in Memory Foam 160x190 cm
    261,99  €
    materassi lattice
     VEDI SCHEDA >>

Domande Frequenti sui materassi

✅ Perché il materasso è ingiallito?

Il materasso si può ingiallire a causa della polvere e del tempo. Si può risolvere questa problematica utilizzando metodi tradizionali; pulendo esternamente il materasso con bicarbonato, candeggina delicata o una miscela di acqua e acqua ossigenata... [continua >> ]

✅ Come pulire un materasso?

Per pulire e disinfettare il materasso si consiglia di utilizzare bicarbonato, senza dimenticarsi che è necessario prima aspirarlo con l’aspirapolvere. È possibile inoltre utilizzare delle apposite soluzioni spray anti-acaro. Inoltre è sempre importante ricordarsi di aerare l’ambiente in cui si trova il materasso e di pulirlo almeno una volta l’anno... [continua >> ]

✅ Che cos’è un futon?

Il futon è il materasso tradizionale della cultura giapponese; sottile (mediamente 6/7 cm), arrotolabile, rigido e in cotone. Solitamente formato da diverse falde in cotone rivestite con una fodera trapuntata a mano; alcuni particolari futon alternano il cotone a strati di fibra di cocco... [continua >> ]

✅ Quando va cambiato il materasso?

Un buon materasso, quando pulito regolarmente, può durare, mantenendo un’ottima consistenza, fino a 10 anno senza bisogno di cambiarlo. Il consiglio è quello di cambiare materasso quando inizia ad attenuarsi, abbassarsi o diventare meno solido... [continua >> ]



Hai dei dubbi su Materassi? Fai una domanda!

Per favore ruotare il dispositivo per una esperienza migliore