Guida alla manutenzione del giardino di casa

Se si ha la fortuna di vivere in una casa con giardino, sia in una villa, che in un condominio, è però importante sapere che, per godere nel migliore dei modi dello spazio esterno, bisogna saperlo curare. Curare un giardino significa attuare una serie di operazioni di manutenzione periodica, che permetteranno al giardino di essere sempre in ordine, bello da vedere e funzionale.

Per rendere il proprio spazio esterno funzionale e bello da vedere è importante fare una corretta progettazione; questo significa capire come predisporre ed occupare gli spazi e quali interventi fare per renderlo più funzionale e bello da vedere. La progettazione è fondamentale, in quanto prima di fare interventi di giardinaggio è importante valutare come questi interventi possano incidere sul giardino stesso; non è sufficiente decidere di piantare fiori e piante, se non si riesce a comprendere come staranno all’interno del giardino, per esempio in termini di spazio e di crescita.

La progettazione quindi dovrebbe riguardare sia la tipologia di verde da piantare e la sua posizione ma anche, e non meno importante, la progettazione dell’irrigazione. In commercio esistono moltissimi differenti sistemi di irrigazione, differenti nelle modalità di funzionamento, nell’efficacia e nel prezzo; l’importante è che siano funzionali, che non sprechino acqua e che permettano all’intera area verde di essere irrigata correttamente.

La programmazione della manutenzione ordinaria è l’altro elemento fondamentale per curare al meglio il giardino di casa; gli interventi devono essere programmati in anticipo in modo tale che vengano eseguiti nelle stagioni corrette. Per esempio per piantare determinati semi è importante verificare le fasi lunari, così da piantarli al momento corretto, per garantirne una corretta crescita. Inoltre, sempre in fase di programmazione della manutenzione ordinaria, è bene essere consapevoli che in primavera e in autunno il taglio del prato deve avvenire più frequentemente, come anche l’irrigazione deve essere più frequente in estate e nei periodi di maggiore siccità. Programmare nel giusto modo significa poter avere anche d’inverno la fioritura di alcuni fiori, fornendo anche in questa stagione un tocco di colore e di bellezza all’intero giardino.

N. Foto Prodotto Sconto Prezzo
1
Offerta
Giardini pensili. Progettazione e manutenzione
- 5%
sconto 1,75 €
35,00
33,25


2
Offerta
Il prato. Cura e manutenzione
LE REGOLE D'ORO DEL GIARDINIERE
- 60%
sconto 5,40 €
9,00
3,60


3 Hunter Irrigatore icm600 I-Core 6-station plug-in modulo di espansione al aire libre, casa, giardino, alimentazione, manutenzione
Garden & Lawn Supply

86,00


La gestione e la manutenzione del terreno del giardino è fondamentale, sia dal punto di vista estetico che per le stesse piante e fiori che crescono su quel terreno; per questo motivo esistono degli interventi periodici di cui il terreno necessita.

L’arieggiatura è un intervento che dovrebbe essere eseguito almeno due volte l’anno; si tratta di un intervento che favorisce l’ossigenamento e l’idratazione della terra e delle piante. Se si vuole o si deve poi concimare, l’arieggiatura deve avvenire prima. Il periodo consigliato per arieggiare il manto erboso è a fine inverno o inizio primavera; stesso periodo in cui è poi possibile riseminare il prato.

Questa tipologia di manutenzione si esegue manualmente con un apposito rastrello arieggiatore oppure utilizzando un arieggiatore elettrico o a scoppio; il suo uso permette di rimuovere il feltro, cioè il materiale che cade tra gli steli d’erba che, se non rimosso, crea uno strato compatto che non permette ad acqua e fertilizzanti di raggiungere il terreno. Una volta passato l’attrezzo per arieggiare saranno visibili erba secca, muschio, erbe infestanti e paglia che dovranno essere rimosse. A questo punto sarà quindi possibile spargere terriccio per tappeti erbosi e riseminare il prato.

La concimazione deve avvenire periodicamente, con prodotti di qualità e in modo corretto; con questo intervento è possibile fornire alla terra i giusti valori nutrizionali, in modo tale che abbia il corretto dosaggio di sali minerali.

Un ultimo intervento di manutenzione ordinaria del terreno è la rimozione del fogliame; questo intervento deve avvenire ogniqualvolta sia necessario ed è fondamentale, in quanto senza la rimozione delle foglie cadute, il terreno non riesce a respirare e non permette la corretta crescita del manto erboso o dei fiori.

Ovviamente la manutenzione del terreno non può non riguardare il taglio dell’erba. Si tratta dell’intervento che deve avvenire più frequentemente; nella bella stagione mediamente deve essere eseguito ogni 10 giorni. Il taglio dell’erba può essere eseguito manualmente o in modo automatizzato. Esistono sempre un numero maggiore di robot rasaerba che quotidianamente tagliano il manto erboso, mantenendolo sempre curato senza fatica; alcuni di questi robot utilizzano la tecnica del mulching, cioè la possibilità di lasciare sul posto lo sfalcio, così che possa arricchire il terreno. Ovviamente questa tecnica si utilizza quando il taglio avviene quotidianamente e in modo automatico.

Nel caso in cui invece si opti per un taglio dell’erba manuale, questo avverrà con il tagliaerba; in commercio ne esistono moltissimi modelli, la cui fondamentale differenza è l’alimentazione (elettrico o con miscela) e le dimensioni. Ma qualunque sia la scelta del tosaerba, la cui scelta avviene solitamente in funzione della dimensione del prato da tagliare, ci sono alcuni consigli sempre validi da seguire.

Per prima cosa l’altezza dell’erba è fondamentale, considerando che non bisognerebbe rimuovere più di un terzo della vegetazione; l’altezza media dovrebbe essere compresa tra i 4 e i 5 cm. Il consiglio è quello di tagliare l’erba quando è asciutta, utilizzando un tagliaerba con lame affilate ed eseguire un taglio in senso alternato, così da evitare di creare solchi o compattare i fili d’erba ad un lato.

La frequenza del taglio è importante, in quanto il taglio aiuta a fortificare il manto erboso; questa fortificazione permette alle radici dell’erba di sopportare meglio il calpestio e l’eventuale siccità nei mesi estivi. Inoltre, tagliare frequentemente il prato permette di evitare che eventuali semi di piante spontanee riescano a germogliare formando all’interno del manto erboso piante non desiderate.

È fondamentale sapere che, dopo la prima semina, il primo taglio dovrà avvenire solo quando l’erba raggiunge i 9-10 cm, evitando poi di eliminare più di un terzo della lunghezza. Dopo il primo taglio invece si può programmare di eseguire il taglio erba in modo regolare, basandosi sulla velocità di crescita, che varia da stagione a stagione. In primavera e in autunno il numero di tagli sarà inevitabilmente maggiore, in quanto ci sono temperature miti e più piogge; in estate l’erba cresce meno, ma comunque il taglio è necessario, anche se meno frequentemente. In inverno invece l’erba non cresce e quindi il manto erboso non dovrà essere tagliato.

È possibile decidere di utilizzare anche un decespugliatore utile a raggiungere nel migliore dei modi i punti dove il rasaerba o il tagliaerba non è in grado di arrivare; questo attrezzo si utilizza solitamente per il taglio dei bordi, per il taglio di arbusti o dell’erba troppo alta e per tagliare l’erba quando il prato è in pendenza.

Bosch Home and Garden Rasaerba Elettrico 1200 W, Larghezza Di Taglio 32 Cm, Con Lama Aggiuntiva Inclusa, Verde

Bosch Home and Garden Rasaerba Elettrico 1200 W, Larghezza Di Taglio 32 Cm, Con Lama Aggiuntiva Inclusa, Verde
Bosch Home and Garden 06008A6000: trova informazioni tecniche, scheda dettagliata e l'elenco completo delle caratteristiche Bosch Home and Garden Rasaerba Elettrico 1200 W, Larghezza Di Taglio 32 Cm, Con Lama Aggiuntiva Inclusa, Verde, realizzato da Bosch Home and Garden.
Prezzo:79,99 

Caratteristiche Principali:

  • Rasaerba ARM 3200 – il potente rasaerba universale
  • Offre tre impostazioni per l'altezza di taglio (20 - 40 - 60 mm), mentre l'innovativo pettine per erba consente di tosare vicino ai bordi, lungo le pareti e gli steccati
  • L'ampio cesto raccoglierba da 31 litri riduce gli svuotamenti, mentre il potente motore da 1200 W garantisce una tosatura senza sforzi, anche per erba alta
  • Facile da utilizzare e da trasportare grazie al peso ridotto di appena 8,5 kg
  • Dotazione Amazon Edition: ARM 3200, lama aggiuntiva, confezione di cartone

Il tagliaerbe

Il tagliaerbe
Trova informazioni, caratteristiche, scheda dettagliata e l'elenco completo delle funzioni Il tagliaerbe.

BT66Q - TRATTORINO TAGLIAERBA ALPINA - 224 CC - RACCOLTA 3 IN 1 - TAGLIO 66 CM

BT66Q - TRATTORINO TAGLIAERBA ALPINA - 224 CC - RACCOLTA 3 IN 1 - TAGLIO 66 CM
ALPINA trova informazioni tecniche, scheda dettagliata e l'elenco completo delle caratteristiche BT66Q - TRATTORINO TAGLIAERBA ALPINA - 224 CC - RACCOLTA 3 IN 1 - TAGLIO 66 CM, realizzato da ALPINA.
Prezzo:2.047,26 

Curare il giardino non significa solo intervenire periodicamente sul terreno, ma anche eseguire interventi periodici su siepi e aiuole che fanno parte e rendono più bello il proprio giardino. Potare siepi e aiuole non è necessario solo per un fattore estetico, ma serve anche per ringiovanire la pianta.

Anche per le siepi e le aiuole è consigliato pianificare la loro potatura in anticipo, così da eseguirla nel migliore momento possibile, che solitamente è tra la fine dell’autunno e l’inverno. Gli attrezzi che si possono usare sono elettrici o manuali; la scelta dipende da fattori personali, ma anche dalle dimensioni delle siepi e delle aiuole da potare. È possibile eseguire la manutenzione con tagliasiepi elettrici oppure con forbici da potatura, seghetti e troncarami.

Per dare un tocco estetico, ma anche molto utile per preservare nel modo corretto l’aiuola, è possibile anche ricoprire la superficie del terreno sottostante ed intorno all’aiuola con la pacciamatura; questa tipologia di manutenzione consiste nel posizionare sul terreno uno strato di tre centimetri circa di corteccia o altro materiale, così da evitare che le erbe infestanti possano invadere il terreno sottostante l’aiuola.

Le aiuole e le siepi devono essere annaffiate con la stessa frequenza del manto erboso; il consiglio è che il getto d’acqua venga indirizzato alle radici delle siepi e non sulle foglie. Inoltre il getto non deve essere troppo forte, per evitare che lo strato di humus venga rimosso.

Bosch Tagliasiepi Con Sistema 18 Volt, Lunghezza Di Taglio 50 Cm, Verde Acqua

Bosch Tagliasiepi Con Sistema 18 Volt, Lunghezza Di Taglio 50 Cm, Verde Acqua
Bosch Home and Garden 0600849F00: trova informazioni tecniche, scheda dettagliata e l'elenco completo delle caratteristiche Bosch Tagliasiepi Con Sistema 18 Volt, Lunghezza Di Taglio 50 Cm, Verde Acqua, realizzato da Bosch Home and Garden.
Prezzo:108,90 

Caratteristiche Principali:

  • Il tagliasiepi a batteria AHS 50-20 LI - taglia siepi rapidamente e facilmente
  • Funzione di taglio: denti speciali sulla parte anteriore del coltello tagliano facilmente rami con un diametro fino a 25 mm
  • Tagli lungo le pareti e il pavimento grazie alla protezione del coltello
  • Fornitura: AHS 50-20 LI, 1 pacco batteria PBA 18V 2.5Ah W-B, caricabatterie AL 1830 CV, scatola
  • Potenza per tutti i 18 volt: la batteria inclusa è compatibile con tutti i dispositivi del sistema Bosch da 18 volt Bosch Home & Garden e gli aspirapolvere Bosch Unlimited

Einhell GH-EH 4245 Tagliasiepi elettrico (220-240 V, 420 W, lungh. taglio 45 cm, distanza denti 16 mm,incl. Faretra)

Einhell GH-EH 4245 Tagliasiepi elettrico (220-240 V, 420 W, lungh. taglio 45 cm, distanza denti 16 mm,incl. Faretra)
Einhell 3403460: trova informazioni tecniche, scheda dettagliata e l'elenco completo delle caratteristiche Einhell GH-EH 4245 Tagliasiepi elettrico (220-240 V, 420 W, lungh. taglio 45 cm, distanza denti 16 mm,incl. Faretra), realizzato da Einhell.
Prezzo:47,06 

Caratteristiche Principali:

  • Distanza fra i denti: 16 mm
  • Doppia impugnatura con interruttore di sicurezza e blocco lama
  • Impugnatura supplementare per una migliore maneggevolezza
  • Copri lama in alluminio
  • Ingranaggi in metallo per prestazioni durevoli

Bosch Home and Garden Tagliasiepi elettrico EasyHedgeCut 45, 420 W, lunghezza lama 45 cm, confezione in cartone

Bosch Home and Garden Tagliasiepi elettrico EasyHedgeCut 45, 420 W, lunghezza lama 45 cm, confezione in cartone
Bosch Home and Garden 0600847A05: trova informazioni tecniche, scheda dettagliata e l'elenco completo delle caratteristiche Bosch Home and Garden Tagliasiepi elettrico EasyHedgeCut 45, 420 W, lunghezza lama 45 cm, confezione in cartone, realizzato da Bosch Home and Garden.
Prezzo:58,50 

Caratteristiche Principali:

  • Tagliasiepi leggero e ben bilanciato per tagliare piccole siepi
  • Motore ad alta velocità da 420 W, per tagli potenti, rapidi e precisi
  • Leggerezza, equilibrio e impugnatura ergonomica, per lavorare comodamente in ogni posizione
  • Barra da 45 cm e spessore di taglio da 16 mm, per tagli di siepi medio-piccole
  • Dotazione: EasyHedgeCut 45, confezione in cartone

Una primissima cosa da fare per gestire e curare al meglio il proprio giardino di casa è quella di osservarne lo stato; questo significa non solo verificare l’aspetto esteriore, che è facilmente intuibile, ma anche verificare ed osservare da vicino lo stato delle piante, dei cespugli e delle siepi.

Spesso può accadere che questi arbusti o piante siano attaccati da agenti esterni che lentamente le fanno ammalare fino ad ucciderle; la corretta e attenta osservazione permette di intervenire in tempo, così da evitare che parassiti o insetti le possano far ammalare irrimediabilmente.

Per prendersi cura del giardino nel migliore dei modi non bisogna lasciare nulla al caso; questo significa conoscere gli interventi da eseguire periodicamente per il manto erboso, le piante e le siepi ma anche in merito a tutto l’arredamento da giardino.

La manutenzione ordinaria degli elementi d’arredo del giardino è importante, per renderli sempre belli da vedere oltre che funzionali; molto spesso questi elementi sono in legno, quindi necessitano di essere puliti e verniciati con apposite vernici protettive, che li proteggano in inverno dal freddo e in estate dai raggi solari.

Ovviamente oltre alla manutenzione periodica di sedie, sdraio e tavolo, anche la manutenzione della ringhiera o della staccionata è una tipologia di manutenzione periodica che si rende necessaria per far durare nel tempo la recinzione, di qualsiasi materiale sia fatta.

La manutenzione non strettamente collegata al verde, ma comunque che riguarda elementi necessari per gestire al meglio il giardino, deve passare anche attraverso la manutenzione degli strumenti utilizzati per curare il verde, quali ad esempio il tosaerba, il potatore e il tagliasiepi: questi attrezzi devono essere periodicamente curati, puliti e controllati, per renderli sempre efficienti e non pericolosi durante il loro utilizzo.

Se si vuole migliorare l’aspetto del proprio giardino, in quanto trascurato, è possibile seguire alcuni semplici consigli, che permetteranno di far rivivere il giardino, rendendolo più bello ed accogliente.

Per prima cosa è necessario estirpare le erbacce utilizzando degli appositi attrezzi, cercando sempre di rimuovere la pianta infestante dalla radice; se necessario si può decidere di utilizzare disinfestanti e diserbanti. Tolte le erbacce è necessario tagliare l’erba. A questo punto si deve passare ad abbellire il giardino.

Le possibilità sono differenti: per esempio è possibile decidere di creare dei camminamenti in legno, cemento o pietra, di piantare piccoli cespugli o arbusti, piantare una siepe di confine e delimitare con sassi o ghiaia alcuni elementi del giardino. Qualsiasi sia l’intervento che si vuole fare è però necessario progettarlo, non lasciando nulla al caso.

N. Foto Prodotto Sconto Prezzo
1
Offerta
Giardini pensili. Progettazione e manutenzione
- 5%
sconto 1,75 €
35,00
33,25


2
Offerta
Bricolage In Giardino
BRICOLAGE E FAI DA TE
- 5%
sconto 0,50 €
9,90
9,40


3 TIMBELA M343F+M343G Casetta da Giardino in Legno per Esterni CON PAVIMENTO TRATTATO con serratura di alta qualità - L216xL206xA218 cm/ 3.53 m2
TIMBELA

1,13


Domande più frequenti sulla manutenzione del giardino di casa

✅ È possibile capire quando una pianta ha bisogno di acqua?

Se si sospetta che una pianta del nostro giardino abbia bisogno di acqua e non si vuole attendere che inizi a diventare evidente agli occhi questa necessità, è possibile fare una verifica molto semplice ed immediata. Basta mettere una mano sopra ed una mano sotto la foglia della pianta: se si percepisce una lieve freschezza significa che la pianta non ha bisogno urgente di acqua, Viceversa, se la foglia è calda, è sicuramente necessario bagnare la pianta, in quanto significa che la pianta non ha più sufficiente acqua da evaporare ed è in sofferenza... [continua >> ]

✅ Quando è consigliato irrigare il giardino?

Il momento ideale della giornata in cui eseguire l’irrigazione del giardino è il mattino presto; se si irrigano le piante e l’erba il pomeriggio tardi o la sera il terreno è troppo caldo e fa fatica ad assorbire tutta l’acqua. Se invece si decide di irrigare nelle ore più calde della giornata si va incontro alla possibilità di favorire l’ingresso nelle piante e nel prato di malattie provocate dai funghi... [continua >> ]

✅ Prima di progettare un giardino è importante conoscere le sue caratteristiche?

Conoscere le caratteristiche del proprio giardino è fondamentale, per poter progettare al meglio come e cosa piantare, in modo tale da renderlo più bello e rigoglioso. È importante quindi conoscere il Ph del terreno, così da capire se la terra drena bene l’acqua. È inoltre ugualmente importante conoscere l’esposizione e la temperatura alla quale il giardino è esposto. Tutte queste informazioni sono fondamentali per capire quali piante, cespugli e aiuole potranno essere piantate e in quale posizione: tutti questi sono elementi fondamentali per fare una corretta progettazione... [continua >> ]



Hai dei dubbi su Guida alla manutenzione del giardino di casa? Fai una domanda!

Per favore ruotare il dispositivo per una esperienza migliore