Migliore chitarra elettrica 2022: guida alla scelta

Scegliere la prima chitarra elettrica e capire quali sono le caratteristiche migliori da valutare può essere complesso, per questa ragione abbiamo pensato di scrivere una guida e mostrarti cosa è importante tenere a mente quando si acquista una chitarra.

Anche se sei già un chitarrista esperto e sai cosa ti piace e cosa no, può essere comunque difficile orientarsi tra tutti i modelli disponibili: se hai già acquistato in passato delle chitarre vorrai fare una scelta più professionale e ti servirà chiarirti le idee.

Abbiamo deciso di scrivere questa guida proprio per affiancarti nella scelta, mostrandoti quali sono le caratteristiche di cui tener conto e le migliori tipologie disponibili.

Abbiamo selezionato per te 4 modelli di chitarre elettriche (due per chi inizia e due più professionali) che secondo noi hanno tutte quelle caratteristiche che deve avere una buona chitarra. Troverai chitarre per tutte le fasce di prezzo, sia modelli più economici che più costosi così da fare la scelta migliore per le tue esigenze.

N. Foto Prodotto Sconto Prezzo
1 CHITARRE ELETRICHE NERO OPACO - CHITARRA ELETTRICA NERO SATIN - SET CON AMPLIFICATORE DA 20WATT - BORSA - PLETTRO - CORDE - NERO OPACO
MSA:

113,99


2
Offerta
Manuale completo di chitarra. Corso per principianti. Con espansione online
VOLONTE
- 5%
sconto 1,02 €
20,40
19,38


3 Manuale di Chitarra: Imparare a Suonare la Chitarra dalle Basi; Teoria Musicale, Scale, Accordi, Tablature, Canzoni, Fingerstyle, Tecniche di Esecuzione, Improvvisazione e Molto Altro!

13,51


Per fare una scelta consapevole e giusta per te è molto importante tenere conto del corpo della chitarra. Quando fai la tua scelta ricordati una regola generale: diverse forme di chitarra fanno vivere esperienze differenti. Come vedrai nel corso di questa guida non c’è un giusto o uno sbagliato assoluto ma ci sarà un giusto e uno sbagliato per te. Ovviamente ci sono alcune indicazioni che possono facilitarti nella scelta ed è giusto che tu le conosca per prendere una decisione più consapevole.

Vediamo ora le tipologie di forme del corpo della chitarra:

  • solid body: chitarra tradizionale a un unico blocco. Ha un corpo sottile e compatto, privo di cassa armonica. Questo tipo di chitarre produce un suono sostenuto quasi del tutto privo di rimbombi;
  • hollow body: si tratta di chitarre semiacustiche amplificate con una cassa di risonanza più contenuta rispetto a quella della chitarra acustica. La cassa produce un suono caldo che però la rende sensibile a feedback e rimbombi. Il corpo della chitarra è vuoto, come nel caso di una chitarra classica. Ha un buon sustain e release. Questa tipologia di chitarra è particolarmente adatta per il Jazz e il Blues;
  • semi-hollow body: una via di mezzo nata proprio per ridurre il problema dei rimbombi e dei feedback.

Se sei agli inizi considera di acquistare una solid body, è una chitarra più piccola e maneggevole e sarai facilitato nella gestione degli amplificatori. La forma Stratocaster è particolarmente comoda per chi inizia perché gli svasi permettono di appoggiare avambracci e addome così da concentrarti solo sulla musica.

Fender Ft 1 Pro Clip On Tuner, Accordatore, Nero

Fender Ft 1 Pro Clip On Tuner, Accordatore, Nero
Fender 0239978000: trova informazioni tecniche, scheda dettagliata e l'elenco completo delle caratteristiche Fender Ft 1 Pro Clip On Tuner, Accordatore, Nero, realizzato da Fender.
Prezzo:9,90 

Caratteristiche Principali:

  • Accordatore compatto con clip a doppia cerniera
  • Chitarra, basso, ukulele, violino e modalità di accordatura cromatica
  • Ago per accordi di facile lettura;la retroilluminazione diventa verde quando la nota è in armonia
  • Gamma di impostazione b0 - b7;calibrazione a440
  • Include batteria cr2032

Ortega Guitars - Avvolgicavo OSW-STD, confezione singola

Ortega Guitars - Avvolgicavo OSW-STD, confezione singola
Ortega Guitars OSW-STD: trova informazioni tecniche, scheda dettagliata e l'elenco completo delle caratteristiche Ortega Guitars - Avvolgicavo OSW-STD, confezione singola, realizzato da Ortega Guitars.
Prezzo:1,55 

Caratteristiche Principali:

  • Il classico avvolgicavo si adatta alle macchine di sintonizzazione per cambiare facilmente e rapidamente le corde con un movimento a manovella
  • Dispone di una testa dentata per aiutare a sollevare i perni del ponte allentati
  • Funziona con chitarre elettriche, acustiche e in nylon
  • Ortega arancione e nero
  • Quantità: 1 pezzo

Amplug 2 Ap2-AC, Classic AC30

Amplug 2 Ap2-AC, Classic AC30
VOX AP2AC: trova informazioni tecniche, scheda dettagliata e l'elenco completo delle caratteristiche Amplug 2 Ap2-AC, Classic AC30, realizzato da VOX.
Prezzo:38,00 

Caratteristiche Principali:

  • Modello: AP2AC – Amplug 2 AC30
  • Connessioni: jack per cuffie e AUX-in jack
  • Con meccanismo a spina pieghevole che ruota di 180°
  • Prodotto di ottima qualità

Bontempi 24 1300 - Chitarra elettronica con suoni rock al tatto

Bontempi 24 1300 - Chitarra elettronica con suoni rock al tatto
Bontempi 241300: trova informazioni tecniche, scheda dettagliata e l'elenco completo delle caratteristiche Bontempi 24 1300 - Chitarra elettronica con suoni rock al tatto, realizzato da Bontempi.
Prezzo:23,00 

Caratteristiche Principali:

  • Chitarra rock elettronica
  • 6 corde in metallo con suoni rock al tatto
  • 8 brani pre-registrati
  • Cinghia tracolla inclusa

A tutto volume: Una storia epica dello stile, del suono e della rivoluzione della chitarra elettrica

A tutto volume: Una storia epica dello stile, del suono e della rivoluzione della chitarra elettrica
OVERLOOK trova informazioni tecniche, scheda dettagliata e l'elenco completo delle caratteristiche A tutto volume: Una storia epica dello stile, del suono e della rivoluzione della chitarra elettrica, realizzato da OVERLOOK.
Prezzo:19,00 

Così come la forma del body, è importante anche tener conto della forma del manico per fare una scelta giusta per te. Ecco una lista delle principali caratteristiche di cui tener conto:

  • lunghezza della scala: indica la lunghezza della parte di corda vibrante (dal dado al ponte). Quando varia la lunghezza della scala, a parità di accordatura, una scala più corta ha meno tensione e quindi permette di tendere meno le corde, mentre una scala più lunga è più dura da suonare. Ovviamente la tensione della corda è influenzata anche da altri parametri, come gli angoli, ma ai fini di questo discorso non ne terremo conto;

 

  • costruzione del manico: i manici a forma di C sono l’ideale per chi suona punk-rock o metal. Hanno bisogno di velocità e agilità e questa forma di manico le consente. Se hai una mano piccola preferisci manici poco spessi.
  • pick up: i pick up sono i componenti che trasformano la vibrazione delle corde in un impulso elettrico da cui si origina il suono. Nello specifico, si tratta di bobine avvolte intorno a dei magneti che producono una corrente elettrica non appena il campo magnetico viene modificato dalle vibrazioni delle corde.

Il manico

Più nel dettaglio, il manico può essere:

  • bolt on: attaccato e removibile. Questo modello presenta quattro viti che fissano il manico al corpo. Questa caratteristica consente quindi di personalizzare o riparare la chitarra sostituendo semplicemente il manico. La congiunzione neck-joint è tra le più utilizzate perché è la più facile da costruire industrialmente. Per quanto riguarda il suono è pieno e corposo;
  • set neck: il manico in questo caso è incollato;
  • neck through: il manico è parte integrante del body, la chitarra elettrica quindi è un unico pezzo. Questa caratteristica dà generalmente risultati timbrici migliori.

Molte chitarre elettriche hanno più pick up gestibili tramite i controlli.

Il pick up

I pick up generalmente sono di due tipi:

  • single coil, che è realizzato con una singola bobina che cattura elettromagneticamente i rumori. In parole semplici significa che cattura i rumori e ronza. Ovviamente si può sfruttare questa caratteristica avvicinandosi, per esempio, a un monitor o al trasformatore dell’amplificatore, per generare degli effetti. Il suono è brillante e nitido.
  • humbucker, che è stato inventato come soluzione al ronzio. La doppia bobina di cui è caratterizzato infatti annulla quello che nel gergo tecnico è chiamato hum (ronzio di fondo). Il suono dell’humbucker è più caldo.

Se sei agli inizi, valuta di scegliere un modello con i tasti dei comandi di tipo push push invece di push pull. Se si suona dal vivo infatti e si hanno le mani sudate gestire pot (controlli) push pull può essere faticoso. Ovviamente dipende anche dalla loro grandezza e dal design, alcuni, per esempio, sono abbastanza grandi e permettono di afferrare bene il pomello. 

Quando si sceglie una chitarra infatti è importante sempre che i controlli siano comodi, funzionali e adatti a quello che devi fare. 

Quantità di tasti e caratteristiche importanti

In genere le chitarre elettriche possono avere 21, 22 o 24 tasti. Non è molto importante la quantità di tasti ma ti consigliamo di fare la scelta in base al tuo grado di esperienza con la chitarra e in base al perché ne vuoi comprare una. Se sei un artista navigato due tasti in più ti potrebbero servire.

Quando scegli la tua chitarra ricordati che i tasti devono essere comodi e non troppo bassi. Come capire se sono all’altezza giusta? Il vibrato deve uscire senza fatica. Anche la differenza di spessore dei tasti è importante. Il tasto sottile tocca la corda in un punto specifico ed è quindi da preferire se è un’intonazione precisa e puntuale quella che cerchiamo. Il tasto più largo invece è leggermente meno preciso ma se è ben arrotondato la chitarra è comunque intonata e ha un bellissimo sustain. 

Ponte e corde

Il ponte ha la funzione di fermare le corde. La scelta tra ponte fisso e ponte mobile è personale e dipende anche dalla fascia di prezzo della chitarra. Se stai acquistando la tua prima chitarra e hai un budget contenuto preferiscine una con il ponte fisso. È meglio infatti un ponte fisso che uno mobile impreciso. 

In ogni caso vediamo le differenze.

  • Ponte mobile: ti dà la possibilità di creare più effetti ma richiede ovviamente più precisione;
  • Ponte fisso: è più facile da gestire, ma permette meno effetti e non riuscirai a fare il vibrato.
  • Qualità di legni

La scelta del legno è molto importante per la qualità del suono. 

Ecco una lista dei legni più comuni.

  • Acero: è un legno duro dal suono brillante;
  • Mogano: resistente e denso;
  • Palissandro: utilizzato generalmente per le tastiere;
  • Frassino: più duro e risonante del mogano e scelto perché ha una buona definizione delle medie;
  • Ontano: legno simile al Frassino ma meno costoso.

Quando si sceglie una chitarra è importante tenere conto che la corda vibra soprattutto sulla tastiera. Di fondamentale importanza è quindi il legno del manico e della tastiera (sia fronte che retro). Ogni chitarra ha un abbinamento di legni diverso, perciò dovrai trovare quello che ti piace di più.

 Verniciatura

La verniciatura non deve creare problemi mentre suoni. Deve essere omogenea e non ingrippare la mano perché troppo spessa. Inoltre ricordati che la vernice influenza il suono quindi bisogna sceglierla con cura, motivo per cui solitamente si stanno preferendo le vernici tamponate (quelle dei violini).

Dopo aver fatto una panoramica su tutte quelle caratteristiche di cui devi tener conto per scegliere la tua prossima chitarra elettrica, vediamo i modelli più consigliati sul mercato.
Ne abbiamo selezionati quattro (due per chi inizia e due per i professionisti), di varie fasce di prezzo.

Ibanez Grx40-Bkn

Lo stile è super strat, la forma del body infatti è tipica della strato ma il look è decisamente moderno. Il body è in pioppo, il manico è in acero e la tastiera in Jatoba con intarsi dot bianchi. Il manico di questo modello è comodo e satinato, particolarmente adatto se hai una mano piccola.

In questa configurazione abbiamo due single coil e un humbucker. Mentre i primi due assicurano un suono più tranquillo e fine, il pick up humbucker ha un suono più denso. Ci sono poi Tono e Volume e lo Switch a 5 posizioni che permette una serie di combinazioni di pick up. Il suono è preciso e permette una vasta gamma di sonorità differenti dalle più classiche alle più moderne.

 

Chitarra elettrica Yamaha Erg121U

Questo modello è molto rock. Il body è in agathis mentre il manico bolt on, quindi attaccato e removibile, in acero. Il manico è più spesso rispetto agli altri modelli che abbiamo selezionato ma è comunque comodo. Ha inoltre un pregio: è spesso nelle prime posizioni ma si assottiglia verso la fine. Questa che ti abbiamo fatto notare è una particolarità interessante per una chitarra di questa fascia di prezzo. La struttura del manico così com’è realizzata ti permetterà di avere un buon grip nelle prime posizioni e, allo stesso tempo, avere comodità e rapidità nelle ultime.

In questa configurazione abbiamo i pick up: humbucker, single coil, humbucker. Il suono è corposo al manico (humbucker), si sfina al centro (single coil) e si fa di nuovo corposo al ponte (humbucker). Il suono è caldo, tondo ma le diverse configurazioni possibili le permettono comunque una notevole versatilità.

Fender Player Telecaster HH PF Silver MN

La Fender è la chitarra elettrica per eccellenza. La Player serie è l’evoluzione della linea standard della Fender con delle caratteristiche più moderne. Il manico e la tastiera sono in acero mentre il corpo è in ontano. Il suono è ben bilanciato, con particolare enfasi sui toni medio-alti. Ha un eccellente sustain e un attacco netto. Il modello che abbiamo scelto ha 3 pick up player serie alnico 5 strat single coin e per il design ha tante varianti di colori tra cui scegliere.

Ti consigliamo questo modello di chitarra elettrica se cerchi versatilità, comfort e design. Il profilo della Fender è disegnato da dei bei fianchi che si rivelano preziosi appoggi mentre si suona, l’aspetto è minimal ed elegante. Il collo è moderno, a forma di C, e adatto a tutti gli stili. Sul retro ha una rifinitura satinata e non lucida, caratteristica che rende questa chitarra prestante quando si suona dal vivo e si hanno le mani sudate.

SG Tribute Vintage Cherry Satin

Con l’aspetto e le caratteristiche classiche che la contraddistinguono ti presentiamo l’ultimo modello della nostra selezione, la Gibson SG Tribute Vintage Cherry Satin. Conosciuta anche come l’acerrima nemica della Fender, questa chitarra ha un elegante corpo in mogano e un manico in acero con il profilo arrotondato. La tastiera invece è in palissandro.

I pick up al ponte sono humbucker 498T mentre al manico Humbucker 490R, per tutta la potenza e le configurazioni di cui hai bisogno.

 

Migliori Brand Chitarra elettrica

Scegliere i migliori prodotti per Chitarra elettrica senza sbagliare è più semplice se si acquistano articoli realizzati dai marchi più affermati, per questo abbiamo realizzato una classifica dei brand che vendono Chitarra elettrica.


Domande Frequenti sulla migliore chitarra elettrica

✅ Quanto costa una chitarra elettrica?

Come ti abbiamo mostrato nella guida oggi il mercato offre diverse tipologie di chitarre. In particolare, oltre ai grandi marchi, ci sono delle sottomarche che ti permettono di acquistare una buona chitarra a un prezzo vantaggioso già dai 70 euro... [continua >> ]

✅ Qual è la marca migliore?

Sicuramente le marche più famose sono Fender e Gibson, le acerrime rivali. Sono però anche le marche più costose e se sei agli inizi ti consigliamo di valutare anche gli altri marchi che abbiamo selezionato per te. Ti permetteranno di portarti a casa una buona chitarra a un prezzo vantaggioso... [continua >> ]

✅ Quale chitarra è adatta a chi inizia?

A chi inizia consigliamo una chitarra elettrica dalla forma stratocaster. Gli svasi caratteristici di questa tipologia infatti la rendono particolarmente adatta a chi sta iniziando ora a suonare... [continua >> ]



Hai dei dubbi? Fai una domanda!



Per favore ruotare il dispositivo per una esperienza migliore