14 Ricette per una colazione sana e veloce per mattine impegnative

Ammettiamolo: ci sono alcune (ok, molte) mattine in cui è tutto ciò che possiamo fare è alzarsi dal letto e prendere una manciata di cereali o una barretta di muesli mentre usciamo dalla porta.

Una colazione gourmet non è un obiettivo quotidiano realistico. Ma ciò non significa che dovremmo accontentarci di una corsa allo zucchero che ci lascerà tristi e affamati mezz’ora dopo. Saresti sorpreso di quante idee salutari per la colazione richiedono pochissimo sforzo quando vengono messe in pratica.

Ecco i nostri consigli per una colazione super facile, salutare e veloce da preparare.

A volte semplice è semplicemente meglio. Utilizza due fette di pane integrale leggermente tostate tramite l’utilizzo di un tostapane elettrico, aggiungere successivamente un avocado schiacciato con una spolverata di sale e pepe. Mettici sopra inoltre due uova per una sana dose di proteine ​​e hai una colazione a tutto tondo.

Prova questa variante del classico superfood burro di arachidi e banana, usando una crema di semi di girasole (o il tuo burro di semi o noci preferito) e una spolverata di semi di chia crudi interi, che sono ricchi di una straordinaria gamma di sostanze nutritive e, ovviamente una banana.

Una delle colazioni più facili, salutari e gustose in circolazione è un classico semifreddo alla frutta e allo yogurt preferibilmente yogurt greco perché più ricco di proteine.  Può essere realizzato con qualsiasi condimento che ti piace. Scegli la frutta di stagione per ottenere il miglior sapore. 

I frullati sono uno spuntino perfetto per ogni momento della giornata. Con l’utilizzo di un frullatore professionale frulla le banane congelate, il burro di arachidi, il latte di soia, lo yogurt greco con miele e qualche cubetto di ghiaccio e, appena pronto, giurerai che stai sorseggiando un frappè.

Se questo è uno spuntino mattutino, conservalo in un contenitore a chiusura ermetica e fissalo in una tasca della palestra o della borsa da lavoro. Per una spinta pomeridiana, preparalo la sera prima e congelala. Rimuovilo al mattino, durante il giorno si scongelerà e sarà pronto per una bella merenda. 

Suggerimento: aggiungi un misurino della tua polvere proteica preferita al cioccolato o alla vaniglia per un tocco extra di proteine.

Ecco un frullato semplice e delizioso per la corsa mattutina. Ci vogliono meno di cinque minuti per frullare della frutta fresca o congelata (banana e frutti di bosco vanno bene) con yogurt greco e un liquido a scelta (latte, succo, acqua di cocco, quello che vuoi).

Se ti avanza una porzione congelala una durante la notte e lasciala scongelare durante il giorno per potertela godere quando più preferisci.

La ricetta per il famosissimo porridge per una persona sono:

  • 30 g di fiocchi di avena schiacciati
  • 1 pizzico di sale
  • 1 tazza di latte o bevanda vegetale a scelta
  • 1/2 tazza di acqua
  • 1 cucchiaio di sciroppo d’acero
  • 50 g di mirtilli freschi
  • 1 cucchiaio di mandorle tritate

Mettiamo i fiocchi di avena con un pizzico di sale ed acqua in un pentolino di piccole dimensioni e dal bordo alto. Portiamo a bollore a fuoco medio e lasciamo cuocere per circa 5 minuti; mescolando di tanto in tanto. Quando l’acqua è completamente assorbita, aggiungiamo il latte e cuociamo ancora per un paio di minuti, sempre rimestando.

Versiamo il composto  in una tazza per la colazione, aggiungiamo lo sciroppo d’acero per dolcificare, le mandorle tritate e i mirtilli o la frutta di stagione.

Questa ricetta può essere preparata anche la sera prima, mettere il composto in un contenitore sigillato e conservare in frigorifero per una notte. Al mattino, guarnisci con le mandorle, i mirtilli e sei pronto per la colazione. Se hai voglia di qualcosa di caldo, riscaldalo nel forno a microonde per 1-2 minuti e poi aggiungi la guarnizione.

Sciacquate bene la quinoa mettendola in uno scolapasta a maglia fine, e passandola sotto acqua corrente. Poi in una capiente pentola, mettete a bollire mezzo litro d’acqua appena salata. Quando l’acqua bolle inserite all’interno la quinoa: cuocete a fuoco vivace per 5 minuti, poi abbassate al minimo e lasciate sobbollire per altri 15 minuti, o fino a quando l’acqua sarà assorbita.

Togliete dal fuoco, separate i chicchi con una forchetta e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

Nel frattempo in una ciotola emulsionate il succo di lime con il miele (se serve fatelo sciogliere appena in un pentolino).

Prendete una ciotola e metteteci all’interno la quinoa cotta e la frutta, e condite la macedonia con la salsina al lime e miele, mescolando bene. Guanite con alcune foglioline di menta e servite a temperatura ambiente o dopo un breve tempo in frigo.

Il procedimento è uguale al porridge d’avena che abbiamo spiegato precedentemente.

Cucinare la quinoa nel latte (latticini, soia o mandorle) con spezie salutari come cannella, cardamomo e curcuma per insaporire in modo diverso il classico cereale caldo per colazione. Inoltre, è ricco di proteine. Inserire tutti gli ingredienti in una pentola e portare a bollore. Quindi fate sobbollire, mescolate e completate inserendo il composto su una ciotola e successivamente guarnite con il vostro frutto preferito.

Questa colazione ha il sapore di un dessert sano. Inserite in un recipiente i semi di chia con la bevanda alla mandorla e mescolare, inserite poi la pasta di vaniglia e lo sciroppo d’acero. Lascia il budino riposare nel frigo per tutta la notte o per almeno quattro ore.

Rimescolare bene il budino e successivamente versalo in una tazza o in un bicchiere. Aggiungi un po’ di crema di burro di arachidi e una banana tagliata a fette.

Ecco un gustoso modo vegano per mangiare il cioccolato a colazione. Prendi una ciotola di quinoa cotta precedentemente nel latte di mandorle, aromatizzata con cacao e sciroppo d’acero. Questo creerà una base saporita e ricca di proteine. Guarnisci con banana, frutti di bosco e cioccolato fondente vegano.

Voglia di dolce per colazione? O colazione per dessert? Questa ciotola vegana senza glutine dovrebbe colpire il posto. Basta cuocere una miscela di frutti di bosco in forno fino a renderla morbida, togliere dal forno e cospargere con cioccolato fondente vegano a scaglie (si scioglierà nella frutta calda) e cocco croccante tostato.

Servire in ciotole con latte di noci tiepido o freddo.

Questi muffin abbondanti, genuini e non troppo dolci sono la perfetta colazione portatile.

Gli ingredienti per fare 6 biscotti sono:

  • 2 uova
  • 3 cucchiai di zucchero di cocco
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia
  • 1/4 tazza di farina integrale di farro
  • 1/4 di farina di semi di lino dorata / farina di semi di lino
  • 1/2 cucchiaino di lievito in polvere
  • 3/4 tazza di mirtilli

Preriscalda il forno a 170 gradi Celsius. In una ciotola pulita, sbatti le uova e lo zucchero fino a renderli morbidi, soffici e a doppio volume. Sbattere l’estratto di vaniglia. Setaccia gli ingredienti secchi nel composto di uova e aggiungi i mirtilli. Piega gli ingredienti secchi e i mirtilli nella miscela fino a quando non saranno ben combinati. Unisci i semi di lino che forniscono una sana dose di fibre e acidi grassi omega-3, mi raccomando però, per assorbire al meglio le sue proprietà utilizza un mixer da cucina per sminuzzarli al meglio. Dividere uniformemente il composto tra i 6 fori per muffin.

Cuocere per 10-15 minuti o fino a doratura e tornano quando vengono premuti.

Questa è una scelta perfetta per la stagione delle mele ed inoltre è super facile e veloce.

Tagliate a spicchi il vostro tipo preferito di mela e spalmate sopra il burro di arachidi o la crema che preferite su ogni fetta. Spolverare con avena o muesli e cannella e cospargere con un po’ di cioccolato fuso se volete fare i golosi. Dopo aver terminato la procedura potrete gustarvi il vostro spuntino goloso e salutare.

Ricetta semplicissima che tutti almeno una volta nella vita l’hanno preparata. Per una porzione di 6-7 pancake ti serviranno:

  • 160 g albumi
  • 60 g yogurt greco (o ricotta light)
  • 70 g farina di avena
  • 1 cucchiaino miele (facoltativo)
  • 1 cucchiaino lievito in polvere per dolci
  • q.b. olio di semi di arachide (o olio di cocco, per ungere la padella)

Versare gli albumi in una scodella e iniziare a sbatterli (con una forchetta, una frusta a mano o con le fruste elettriche). Versare negli albumi il miele e lo yogurt greco e sbattere ancora in modo da uniformare il composto. A questo punto, versare la farina d’avena e sbattere ancora un po’, giusto il tempo di ottenere una pastella omogenea. Far riposare il composto in frigo per almeno un’ora. Togliete l’impasto dal frigo, unire un po’ di lievito e mescolare bene.

Riscaldare bene una padella antiaderente, ungerne il fondo con una spennellata di olio di arachidi (o olio di cocco) e versare nella padella un mestolino di pastella per pancakes. Cuocere per qualche secondo a fuoco vivo, poi continuare la cottura a fuoco medio/basso fino a che non inizieranno a comparire le prime bollicine sulla superficie dei pancakes. A quel punto, capovolgere i pancakes e continuare la cottura anche sull’altro lato.

Successivamente quanto tutti i pancake saranno pronti guarnirli con burro di arachidi (o qualsiasi altra crema a piacere come una marmellata) e con banane o frutta di stagione.

Hai dei dubbi su 14 Ricette per una colazione sana e veloce per mattine impegnative? Fai una domanda!

Per favore ruotare il dispositivo per una esperienza migliore