Sicuro pagare con PayPal

PayPal è sicuro?

PayPal è un metodo di pagamento molto utilizzato ed apprezzato in Italia, come nel mondo.
La sua diffusione e popolarità è principalmente data da due fattori: la possibilità di pagare e ricevere pagamenti senza condividere i dati della carta di credito o di debito e, conseguentemente, la sua elevata sicurezza.
Milioni di persone utilizzano nel mondo questo sistema di pagamento anche per trasferire denaro.
PayPal ha sistemi di sicurezza avanzata perciò trasferire denaro, riceverlo e comprare con PayPal è assolutamente sicuro.
Ma è sempre bene avere degli accorgimenti per evitare di incorrere in truffe.

Paypal è un sistema di pagamento e di trasferimento di denaro che ha alcuni particolari elementi che lo rendono molto sicuro.
Il principale motivo per il cui utilizzare PayPal è considerato sicuro è il fatto che, con questo sistema di pagamento, è possibile pagare e trasferire denaro ad altri utenti senza fornire, a coloro che ricevono il denaro, i dati della propria carta di credito o di debito.
Per chi acquista un bene utilizzando la piattaforma di pagamento ha il grandissimo vantaggio di godere della c.d. Protezione acquisti PayPal.

PayPal sicurezza acquisti
Questo significa che, se il bene acquistato non viene recapitato, arriva danneggiato o non è conforme alla descrizione, PayPal fornisce all’acquirente un rimborso pari alla cifra spesa per il bene, incluse le spese di spedizione.
Il rimborso può inoltre avvenire anche per gli acquisti non autorizzati, se segnalati entro 60 giorni. Così, in caso di smarrimento dei dati personali, in caso di furto delle credenziali o di frodi, si può ottenere il rimborso dei pagamenti non autorizzati eseguiti con PayPal.

Per chi vende online, invece, PayPal fornisce la c.d.Protezione Vendite.

Vendite sicure con PayPal
In caso di mancato pagamento, a seguito di vendita di un bene oppure se un cliente non riceve un articolo o sostiene di non aver autorizzato il pagamento, il venditore può recuperare l’intero importo del debito contestato. La protezione vendite, tra l’altro copre non solo la vendita di beni materiali, ma anche di biglietti, servizi e viaggi.

Inoltre, è bene sapere che, per tutelare al meglio i propri utenti, PayPal dispone di un avanzato sistema di crittografia, che riduce a zero il rischio di furti di identità.
Il sito utilizza protocolli di sicurezza avanzata HTTPS e TLS, in modo tale da crittografare tutti i dati delle transazioni, così da impedire agli hacker di intercettarli.
Ogni transazione che viene eseguita con PayPal viene inoltre segnalata all’utente via e-mail o, se si dispone dell’applicazione sul proprio smartphone o tablet, direttamente sul dispositivo. Un sistema questo che permette di avvisare in maniera gratuita ed immediata l’utente dell’utilizzo del proprio conto PayPal.

 

PayPal monitora in maniera continuativa l’attività che si svolge sul proprio sito e sui browser dei terminali dei propri utenti, con l’obiettivo di impedire casi di frode informatica.
In particolare, possono esserci casi di phishing che, inducendo gli utenti ad errori di valutazione, comportano la fornitura dei dati di PayPal a piattaforme e siti creati ad hoc da truffatori informatici. Nonostante le attività di phishing siano assolutamente da ricondurre ad hacker informatici con conseguente colpa di fornitura di dati personali riconducibile agli utenti stessi, PayPal controlla, denuncia e blocca in maniera sistematica i tentativi di frode, con l’obiettivo di tutelare nel migliore dei modi i propri utenti.

 

Utilizzare PayPal è semplice e sicuro. Per prima cosa è necessario registrarsi, direttamente dal sito di PayPal o scaricando l’App gratuita.
La registrazione avviene inserendo come prima cosa un numero di telefono (attenzione che sia corretto e valido perché successivamente servirà per confermare la registrazione), un indirizzo e-mail e una password: questi saranno i soli dati che, una volta conclusa la registrazione, verranno utilizzati per pagare e trasferire denaro.
Per iniziare ad utilizzare PayPal sarà necessario confermare il proprio indirizzo mail e il proprio numero di cellulare; in un secondo momento è inoltre necessario collegare una carta di credito o di debito o un conto corrente bancario.
Quando si paga o si trasferisce denaro con PayPal si potrà quindi utilizzare la carta di credito o il conto corrente bancario collegato, ma anche il saldo disponibile sul proprio portafoglio PayPal.

Come abbiamo visto, PayPal serve a fare acquisti online o transazioni di denaro in totale sicurezza.
PayPal, infatti, può esse utilizzato per pagare beni e servizi in moltissimi negozi online.
Tra gli e-commerce più famosi che accettano PayPal ci sono eBay, Aliexpress, Wish, StockX. Invece non è possibile pagare con Paypal su Amazon, ma si può aggirare questo limite associando una carta di credito (anche prepagata) al proprio account PayPal.

A questi si aggiungono migliaia di altri siti online di differenti dimensioni.
Nei siti che accettano PayPal è possibile pagare in competa sicurezza semplicemente cliccando sul pulsante con il logo di PayPal e digitando indirizzo mail e password scelti al momento della registrazione del proprio account PayPal.

Con PayPal è possibile anche trasferire denaro ad altri utenti; è sufficiente selezionare la voce “Invia e richiedi” e trasferire denaro secondo due possibili modalità: “Invia denaro a familiari e amici” o “Pagare beni e servizi”.
Nel primo caso non ci saranno commissioni per colui che riceve il denaro, ma PayPal non fornisce nessun tipo di garanzia; mentre nel secondo caso verranno trattenute delle commissioni, in cambio delle garanzie a protezione degli acquisti.
Per trasferire denaro è sufficiente conoscere l’indirizzo e-mail PayPal dell’utente a cui si vuole trasferire denaro.

Tutti gli elementi descritti finora fanno di PayPal una modalità di pagamento e di trasferimento di denaro assolutamente sicura, ma oltre che sicuro PayPal è anche semplice da utilizzare.
È possibile pagare online semplicemente inserendo la propria e-mail e la password scelta al momento dell’iscrizione (password che può essere modificata in qualsiasi momento dall’utente, direttamente dall’applicazione di PayPal).
Il consiglio per garantire la sicurezza nell’utilizzo di PayPal è quello di scegliere password complesse, difficilmente reperibili o poco intuitive; in questo modo sarà difficile poter reperire la password collegata all’e-mail. PayPal garantisce elevati sistemi di sicurezza, ma non può proteggere gli utenti da problemi legati al mantenimento del segreto della password o dalla semplicità della stessa.
Un ulteriore consiglio, valido per qualsiasi tipologia di acquisto e qualsiasi mezzo di pagamento, è quello di verificare il sito dove si sta per acquistare; verificare che appartenga realmente alla compagnia, e che non sia un caso di phishing.

Le opinioni raccolte in rete in merito alla sicurezza di PayPal sono positive; la maggior parte degli utenti ne sottolineano l’elevato grado di sicurezza.
Viene apprezzata la velocità di trasferimento di denaro, la semplicità d’uso e la sicurezza.
In particolare, molti utenti apprezzano il fatto che per pagare, o trasferire denaro, non è necessario inserire i dati della propria carta di credito.
Alcuni utenti che ricevono denaro dopo aver venduto beni o servizi, nonostante siano soddisfatti della velocità di trasferimento di denaro e della sua sicurezza, sottolineano la presenza di commissioni piuttosto elevate.
Questo è uno dei pochi aspetti negativi rilevato in alcuni feedback, che però non incide sulla sicurezza e sulla semplicità di utilizzo di PayPal.

 

Hai dei dubbi su PayPal è sicuro?? Fai una domanda!

Per favore ruotare il dispositivo per una esperienza migliore