Tuo figlio ha iniziato a camminare? 10 consigli per sistemare la casa

Tuo figlio sta per camminare? Allora è tempo di preparare la casa perché non riuscirai a tenerlo ancora per molto fermo.
Per il bambino è un periodo emozionante ma per voi genitori può essere stressante e faticoso stare dietro al piccolo e anticipare i pericoli a cui può andare incontro.

Se ti stai chiedendo come organizzare oggetti e mobili per farlo muovere liberamente e come proteggerlo dai pericoli che può incontrare, questo è l’articolo giusto. A queste e ad altre domande risponderemo nel corso dei paragrafi per consigliarti come sistemare la casa e quali sistemi puoi usare.

Prima ancora di sistemare le aree della casa e passare a elencare le molte cose che dovrai togliere per permettere al tuo bambino di spostarsi in sicurezza, dobbiamo per un attimo soffermarci sulla mentalità con cui affronti questa nuova sfida.

Se sei emozionata che il tuo piccolo cammini per casa, favorisci il suo sviluppo e la sua esplorazione predisponendo un ambiente sicuro e accogliente che gli permetta di girare dove vuole. L’autonomia e la possibilità di raggiungere da solo spazi e oggetti è il criterio che deve guidarti nella sistemazione della casa. Togli le cose pericolose per limitare le brutte esperienze e gli spaventi ma lascialo libero di girare.

Se hai sentito parlare dell’approccio Montessori saprai che è una filosofia di pensiero che tende a responsabilizzare molto i bambini e dà ottimi risultati. Un buon libro sull’argomento per chiarirti le idee è “Il mio bebè Montessori” di Simone Davies e Junnifa Uzodike. Diversi capitoli di questo manuale sono dedicati proprio a come sistemare la casa quando si ha un figlio che inizia a camminare.

Se invece per i ritmi di vita che hai preferisci che il piccolo abbia uno spazio tutto per sé pensa a delle soluzioni che lo contengano. Cerca comunque di predisporre delle aree di gioco abbastanza grandi, in questo modo svilupperà comunque le capacità motorie.

Un box o un recinto per esempio sono delle soluzioni pratiche per lasciare il piccolo in sicurezza quando non si può stare con lui e sorvegliarlo. Si tratta di sistemi che permettono a te di continuare le attività quotidiane e al bambino consentono di sviluppare la sua autonomia e le sue capacità. Ovviamente più il suo spazio sarà grande più sarà in grado di muoversi e camminare prima, affinando le sue capacità.

I prodotti per bambini, anche se possono sembrare tutti simili, non sono uguali. Scegli un box che si chiuda a compasso con delle gambe solide per una maggiore sicurezza e stabilità.

Se tuo figlio sta ancora imparando a camminare e inizia ora a tirarsi su con l’aiuto dei mobili valuta di supportarlo con un carrellino primi passi. Ce ne sono molti sul mercato e vengono davvero incontro a ogni necessità. Noi ti consigliamo di prevedere un oggetto pratico e versatile che il bambino possa usare anche per giocare. Non tutti i bambini infatti amano girelli e carrelli per camminare. Se acquisterei un modello con qualche gioco integrato almeno potrai far divertire il piccolo con le attività nel caso non volesse usarlo come supporto per camminare.

Prima che tuo figlio impari a camminare è inevitabile che cadrà diverse volte. Per un genitore è sempre difficile stare a guardare suo figlio che cade ma intervenendo potremmo spaventarlo con la nostra reazione. Scoprirai che è importante che tuo figlio sviluppi fiducia in se stesso e nelle sue capacità e per questo bisogna cercare di intervenire il meno possibile. Evita perciò di seguire il bambino ovunque mentre inizia a esplorare la casa ed evita di prevenire le sue cadute.

Ciò che puoi fare è predisporre un ambiente sicuro. Quando cade cerca di controllare la tua reazione e rimani serena. Solo in questo modo potrai valutare davvero la gravità della caduta e la reazione del tuo bambino. Se lo solleverai con un’espressione spaventata correndogli incontro potrebbe piangere per la tua reazione più che per il dolore provocato dalla caduta. Cerca quindi di rimanere serena e consolalo se occorre. Prendilo in braccio e parlagli dolcemente per calmarlo.

Un bambino che sta per camminare è un bambino che inizia a spostarsi autonomamente con sempre meno aiuto da parte del genitore. Questo fa sì che arrivi da un giorno all’altro in zone della casa prima sconosciute e vada incontro a pericoli spesso impensabili.

Come predisporre quindi la casa per un bambino che cammina?

Bisogna prima di tutto cambiare prospettiva e guardare le stanze dal suo punto di vista. Come appare la sala ai suoi occhi? Se mi muovo alla sua altezza quali pericoli potrei incontrare? Se apro questa scatola posso trovare qualcosa di pericoloso che il bambino potrebbe rompere o mettere in bocca e ingoiare? Queste sono solo alcune domande che possono aiutarti a immedesimarti nel tuo bambino per capire come a lui appare la casa e sistemarla.

Approfitta di queste settimane, in cui ancora deve prendere confidenza con l’ambiente, per sistemare gli oggetti piccoli e pericolosi in posti che possono essere chiusi con una serratura o a cui non possa arrivare.

Passa in rassegna i soprammobili. C’è qualcosa che può rompere o con cui potrebbe farsi male? Se è così mettili via, potrai ritirarli fuori appena il bambino sarà più grande e goderteli di nuovo.

N. Foto Prodotto Sconto Prezzo
1
Offerta
Vicloon Blocca Cassetti Per Bambini, 6 Pezzi Bambino Chiusure di Sicurezza Armadio con 3M Adesivo, Serrature di Sicurezza per Bambini Per Porta Cassetto Frigo Frigoriferi Frigorifero (Verde)
Vicloon
- 15%
sconto 1,50 €
9,99
8,49


2 LATTCURE Blocca Cassetti per Bambini Chiusura Magnetica Cassetti Bambini, Chiusure di Sicurezza Magnetiche (8 chiusure + 2 chiave) Più Facile da installare
LATTCURE

15,99


3 BillyBath Chiusure di Sicurezza per Bambini 6 Pezzi, Blocca Cassetti Credenza Frigo Toilette, Nessun Trapano Necessarioc, grigio
BillyBath

10,89


Nel sistemare la casa organizza delle aree in cui il bambino possa stare e giocare tranquillo. Se non ami box o recinti, prevedi uno spazio da poter riservare al bambino in cui possa mettere i suoi giochi e imparare a gestirsi. Puoi mettere a terra un materassino su cui possa giocare o, ancora più comodi, i tappeti puzzle così da poterli mettere via dopo l’utilizzo. Se non ti piacciono le fantasie accese scegline uno che si intoni bene con la stanza e si faccia notare poco come questo modello double face marrone e beige.

In queste aree puoi predisporre anche un piccolo tavolino e una sedia. Potrà usare questo spazio per giocare o, se glielo avrai insegnato, a fare la merenda.

Un bambino che cammina ha bisogno di un abbigliamento comodo per potersi muovere liberamente. Se vuoi lasciarlo libero di esplorare e vuoi aiutarlo a stimolare i suoi sensi cerca di lasciarlo il più scalzo possibile o al massimo con dei calzini antiscivolo e metti le scarpe solo in un secondo momento. Prediligi pantaloni elasticizzati e comodi e magliette che non ostacolino i movimenti.

Finché il tuo bambino non inizia a camminare non immagini quali pericoli spaventosi si possano nascondere tra le mura di casa.

Per loro è tutto nuovo e quando si muovono per le stanze riescono a trovare angoli e oggetti pericolosi. Approfitta di queste prime escursioni in casa per appuntarti mentalmente gli oggetti da cui è attratto e valuta di metterli via se sono pericolosi o c’è il pericolo che li rompa.

Se hai scaffali con i ripiani di vetro e possono essere pericolosi toglili, se non puoi o non vuoi una buona idea può essere quella di prendere le misure e farti realizzare dei piani in plexiglass trasparente. In questo modo il tuo bambino giocherà in sicurezza e all’aspetto la casa rimarrà la stessa. Sposta i telecomandi, pericolosi per via delle pile, in un posto rialzato o in un organizer apposito.

Accertati che le piante in casa non siano velenose per il bambino. Chiudi i cassetti e il ripostiglio dei detersivi con delle chiusure specifiche. Proteggi gli spigoli dei mobili, i tavolini da salotto, i gradini delle scale e gli angoli delle pareti con dei bordi appositi e, se hai le scale, predisponi dei cancelletti.

N. Foto Prodotto Sconto Prezzo
1
Offerta
Lesfit Paraspigoli Trasparenti (20PCS)
Lesfit
- 28%
sconto 2,36 €
8,47
6,11


2 DEASANA® 20 Paraspigoli Bambini, Protezione Spigoli e Bordi Tavolo, Angolari in Gomma con Biadesivo 3M Preinstallato, Kit Sicurezza Testa Neonato, Prodotto Certificato [Bianco avorio, Nero e Marrone]
Deasana

9,99


3 Vicloon Protezioni per Bordi, 2M * 2 Imposta Paraspigoli,Protezioni Anti Collisione Addensare il Bordo Non Tossico Protezione Contro Spigoli per Neonati, Bambini
Vicloon

9,99


Nella scelta di quale cancelletto per bambini acquistare ricordati che non tutti i modelli sono uguali e che spesso la differenza di prezzo ha una ragione specifica. Scegliere bene è importante perché quando dovrai aprire la serratura con tuo figlio in braccio un modello che consente di farlo con una sola mano può davvero fare la differenza.

Per scegliere il cancelletto adatto alle tue scale devi prendere bene le misure. Noi ti consigliamo di preferire un modello che possa permetterti di lasciarlo aperto quando non c’è il bambino in giro, così da muoverti liberamente per casa, e con l’apertura e la chiusura facilitata. In questo modo, quando avrai il bambino in braccio, potrai usare una sola mano per aprirlo e chiuderlo.

Un altro pericolo a cui fare attenzione sono le prese elettriche per cui puoi usare delle protezioni apposite. I bambini hanno le dita piccole e sono attratti da questo tipo di spazi e prima o poi ci metteranno le dita dentro.

Approfitta della novità per fare un po’ di decluttering e disfarti delle cose inutili. Ora che tuo figlio se ne va in giro per casa è ancora più importante tenere l’ambiente pulito. Fare decluttering significa liberarsi di ciò che è superfluo. Eliminare ciò che ingombra e ciò che non si usa più ha dei benefici anche a livello interiore tanto che negli ultimi anni è diventata una vera e propria filosofia di vita.

Liberati di tutto ciò che non ti serve e organizza ciò che rimane in dei contenitori o in delle ceste dividendo perciò gli oggetti in tipologie. In questo modo lo spazio sarà più libero e organizzato e soprattutto facile da pulire.

Le pulizie quando si ha un bambino da crescere possono essere faticose e spesso oltre alle energie manca anche la voglia di farle. Un modo per ritrovarla può essere quello di tenere ciò che ti dà veramente piacere. Questo metodo si rifà a quanto elaborato da Marie Kondo di cui sicuramente avrai sentito parlare. Nel suo famosissimo libro: “Il magico potere del riordino” l’autrice insegna a tenere solo quegli oggetti che realmente ci trasmettono un’emozione positiva. In questo modo ogni volta che li indosserai, userai o semplicemente guarderai ti manderanno un’emozione positiva che ti aiuterà anche a prendertene cura.

Se vuoi farti un’idea sul metodo di Marie Kondo ecco un video che puoi guardare per iniziare subito a sistemare la tua casa:

Il magico potere del riordino. Il metodo giapponese che trasforma i vostri spazi e la vostra vita

Il magico potere del riordino. Il metodo giapponese che trasforma i vostri spazi e la vostra vita
SAKURA trova informazioni tecniche, scheda dettagliata e l'elenco completo delle caratteristiche Il magico potere del riordino. Il metodo giapponese che trasforma i vostri spazi e la vostra vita, realizzato da SAKURA.
Prezzo:13,20 

Semplifica più che puoi la pulizia con il decluttering e poi tieni puliti i pavimenti e i ripiani dei mobili. Se tuo figlio si sposta in casa con le scarpe magari pensa a tenerne un paio solo per l’interno o altrimenti usa dei buoni calzini antiscivolo.

Pulisci i pavimenti di frequente, magari facendoti aiutare da un robot lavapavimenti di cui puoi programmare le fasi di pulizia, e usa prodotti disinfettanti che però non siano troppo aggressivi per il tuo bambino.

Se hai in casa un cane o un gatto, molto probabilmente il loro cibo sarà in una delle stanze. I bambini sono molto attratti da questi alimenti e in una prima fase potrebbe essere difficile insegnargli che lì non devono toccare.

Puoi quindi pensare di togliere il cibo degli animali fino all’ora del pasto in modo che il bambino non ci metta le mani dentro o prevedere un distributore automatico.

Se tuo figlio sta imparando a spostarsi da solo per casa una delle zone da cui prima o poi sarà attratto è il bagno. Ci metterà meno di quanto pensi a imparare ad aprire il water e, se non fai attenzione, farà il “bagnetto” a più di qualche oggetto. Se puoi quindi impara a tenere chiusa la porta del bagno, altrimenti usa le chiusure per i cassetti per tenere chiuso il water.

Eccoci arrivate alla fine del nostro articolo su come sistemare la casa per un bambino che cammina. Speriamo che i nostri suggerimenti siano stati utili e che ti aiutino a viverti un po’ più serenamente questa nuova fase della vita del tuo bambino.

Hai dei dubbi su Tuo figlio ha iniziato a camminare? 10 consigli per sistemare la casa? Fai una domanda!

Per favore ruotare il dispositivo per una esperienza migliore