mani curate piedi belli

Come avere mani curate e piedi belli

Durante la stagione più calda, quando possiamo indossare sandali e scarpe aperte, sfoggiare dei piedi perfetti e in salute è sicuramente gratificante! Anche avere delle belle mani, soprattutto se si lavora in un ufficio o in un negozio, è una caratteristica gradita seppur non fondamentale. Purtroppo, però, oggi giorno è molto difficile per le donne divise tra mille impegni – lavoro, casa e famiglia per citare i principali – ritagliarsi un po’ di tempo per dedicarsi al proprio benessere. Avere mani curate e piedi sempre belli è diventata quasi un’utopia. La soluzione più rapida e meno impegnativa spesso è passare un’ora o due nei centri estetici spendendo una fortuna.

La routine quotidiana non ti consente di prenderti cura di te stessa come meriti e le tue priorità spostano inevitabilmente le “coccole” in fondo alla lista delle cose da fare.

Eppure, in realtà, manicure e pedicure possono essere effettuate qua e là tra i tuoi impegni senza sottrarti troppo tempo. Curare le mani e i piedi si può fare anche in autonomia, attuando dei piccoli ma costanti accorgimenti. Vediamo insieme come.

Perché è importante prendersi cura di mani e piedi

Avere le mani curate e i piedi belli non è solo un fattore estetico, ma anche e prima di tutto di salute. Capita spesso di avere mani e piedi screpolati soprattutto in inverno, oppure di avere unghie fragili magari a causa del contatto prolungato con i prodotti casalinghi, ricchi di sostanze aggressive. I piedi sono ancora più delicati perché più soggetti a inestetismi come calli e duroni e, specie per chi frequenta palestre e piscine, alle infezioni fungine.

In via preventiva è quindi bene mantenere mani e piedi idratati con apposite creme e stare attente agli ambienti umidi. È, inoltre, consigliabile proteggere le mani con dei guanti durante le faccende domestiche e indossare delle scarpette quando si va in piscina.

Inoltre, è meglio limitare l’uso di scarpe scomode e tacchi troppo alti che costringono il piede ad assumere strane posizioni. Ciò previene non solo le vesciche e i calli, ma permette al piede di sostenere meglio il nostro peso corporeo e a evitare conseguenze anche gravi sulla postura, sulle articolazioni e su tutto il resto del corpo.

Trattamenti estetici e igienici

Soprattutto per i piedi, è importante eseguire periodicamente degli scrub per combattere duroni e calli ed eliminare la pelle morta. Puoi effettuare questo trattamento in abbinamento a un pediluvio e a un massaggio drenante, o anche durante la doccia per risparmiare più tempo. Se riesci a ritagliarti un po’ di spazio tra i mille impegni, potresti ulteriormente trattare i piedi con acqua tiepida e sale per riposarli dopo aver camminato o corso a lungo.

Bisogna inoltre osservare un’adeguata igiene soprattutto per i piedi, lavandoli almeno una volta al giorno e cambiando le calze tutti i giorni. Per loro è meglio usare degli asciugamani e degli strumenti dedicati per prevenire la trasmissione di eventuali infezioni.

I migliori set di manicure e pedicure

In commercio, esistono dei set per manicure e pedicure fai da te. La scelta è molto ampia e oscilla da kit più economici a strumentazioni più professionali. Alcuni sono più basilari, altri includono accessori come vaschette con idrobolle per massaggiare e trattare le dita prima della manicure.

Per scegliere il miglior set per manicure e pedicure, dovresti confrontare i vari modelli presenti sul mercato e optare per quello che più soddisfa le tue esigenze e che risulti più efficace per il trattamento completo di cuticole, unghie e inestetismi. Puoi anche assemblarlo acquistando un pezzo alla volta, l’importante è che di base abbia un tagliaunghie, una tronchese, una limetta in metallo e una in carta abrasiva e uno strumento per trattare le cuticole. Puoi conservare i tuoi strumenti in un apposito beauty case o in un astuccio, stando attenta a tenerli sempre puliti.

Come effettuare manicure e pedicure

Prima di procedere con l’applicazione dello smalto, bisogna ammorbidire unghie e cuticole con acqua. Per i piedi, potresti eseguire la manicure subito dopo un pediluvio. Dopodiché devi trattare le cuticole spingendole verso l’interno della mano o del piede senza tagliarle, con un cotton fioc o un bastoncino.

Dunque, devi tagliare e limare le unghie facendo attenzione a non tagliarle troppo corte in quanto lo sporco potrebbe così penetrare più facilmente tra unghia e pelle. Ricorda che bisogna assolutamente dare una forma squadrata a quelle dei piedi per prevenire la fastidiosa unghia incarnita. Alle mani puoi dare la forma che preferisci.

Prima di mettere lo smalto, va sempre applicata una base rinforzante, in modo che le unghie restino protette dallo smalto successivamente applicato e non si ingialliscano. Dopo aver messo lo smalto del colore preferito va applicato un ulteriore strato di top coat per assicurarne la durevolezza e la resistenza.

Per evitare di attendere che gli strati di smalto si asciughino, potresti aggiungere al tuo kit un nail polish fixer, una lampada per unghie o semplicemente immergere le mani in una bacinella di acqua freddissima, meglio se con del ghiaccio.

La cura delle mani e piedi fai da te sarà così pronta in poco tempo!

Per favore ruotare il dispositivo per una esperienza migliore